Il “bollito” si serve per primo: Lorenzo batte Marquez e Rossi (che fa 200 podi in carriera). Moto2: maestoso Morbidelli

di 

3 maggio 2015

Il “martello” è tornato a battere il ferro. Lorenzo in Andalusia ha dominato alla grande e sin da venerdì, nel primo turno di libere, il maiorchino ha messo in “graticola” gli avversari.

Ha vinto da dominatore, in testa dal primo all’ultimo giro precedendo uno stoico Marquez e un grande Valentino che fino all’ultimo ha provato ad andare a prenderlo.

Col terzo posto Vale consolida il suo primato in classifica iridata e conquista il suo 200esimo podio superando Agostini

Jorge Lorenzo. Foto tratta da twitter

Jorge Lorenzo. Foto tratta da twitter

<La mia è stata una corsa solitaria ma non è stata facile- ha commentato Lorenzo – però devo dire che sin dalle prove mi sono sentito a mio agio e ho guidato come so fare e questa vittoria ci voleva: grazie a tutti>.

Felice e sorridente come se avesse vinto, Marquez: <Sono contento per questo secondo posto –ha detto Marc tenendo il ghiaccio sul dito infortunato – perché al settimo giro ho cominciato a sentire dolore: il secondo posto va bene, sono riuscito a non farmi prendere da Valentino e questo è positivo>.

E lui Vale, dal terzo gradino del podio racconta: <Ho perso tempo ad inizio gara – ha rivelato Rossi- poi ho preso il giusto ritmo e sono andato bene. Ho avuto qualche problema all’anteriore nel finale e allora mi sono detto: dai Vale va bene così, è stato un fine settimana difficile e un terzo posto e 200 podi non sono poi male>.

Moto 2- Grande gara, grandissima gara di Franco Morbidelli.

Il tavulliese della Accademia di Vale Rossi in sella alla Moto2 del team Italtrans, è stato autore di una prestazione maiuscola nella spettacolare gara vinta da Folger. Spettacolo alla ultima curva dove il grintoso Rins, che stava cercando di “fiocinare” Rabat ( secondo al traguardo) è caduto dopo aver urtato l’avversario.

Franco Morbidelli, 15esimo al primo giro, è stato autore di una rimonta da manuale che lo ha portato sino al sesto posto sotto la bandiera a scacchi.

Tre volte quinto nelle prime tre gare, nella quarta Franco si è piazzato sesto, un piazzamento conquistato con la grinta e la precisione di un pilota esperto, anche se Morbidelli ha debuttato in Moto 2 solo lo scorso anno.

Ottima gara anche per Simone Corsi, ottavo al traguardo, a punti il marchigiano Baldassarri, 13esimo al traguardo.

Moto 3- Emozionante e incerta sino all’ultima curva la gara di apertura del Gp di Jerez de la Frontera con Kent davanti a tutti. L’inglese deve ringraziare l’esuberante debuttante 16enne Quartararo che, all’ultima curva appunto, ha scombinato le carte facendo una entrata a “o la va o la spacca” su Oliveira che conduceva: tra i due litiganti il terzo gode e Kent ha goduto, secondo Oliveira, terzo Binder, quarto Quartararo.

Bella la rimonta di Fenati, sesto al traguardo che ha preceduto Bagnaia dopo una bella lotta: bellissimo l’abbraccio dei due a fine gara. Sfortunato Antonelli: il pilota del team Ongetta Rivacold si è dovuto ritirare per un problema, cosi come il fanese Tonucci la cui Mahindra continua, in maniera inspiegabile, a spegnersi sia in prova sia in gara.

3 Commenti to “Il “bollito” si serve per primo: Lorenzo batte Marquez e Rossi (che fa 200 podi in carriera). Moto2: maestoso Morbidelli”

  1. SmaneTONER scrive:

    Grande gara di Lorenzo, bravo Marquez e Vale pensa al campionato.
    non male peccato per Tonucci ma al suo team una soluzione la dovranno trovare

  2. IL BARISTA scrive:

    Sempre meglio, ormai ci sono quasi tutti. Adesso aspettiamo un arrivo con 4 piloti appaiati all’ultima curva in stile moto3.

  3. Marika scrive:

    Tutto sommato, questo GP di Jerez, ha accontentato un po’ tutti…
    Veramente, ad un certo momento, mentre Vale iniziava a colmare il gap tra lui e Marquez , ho
    sperato di rivedere il proseguo della precedente gara argentina, pregustando un bel duello
    con tanti bei sorpassi, possibilmente senza cadute, ma il piccolo Marc ha reagito caparbio, per
    evitare un possibile contatto, forse per preservare il suo dito rotto e anche perché non avrebbe
    potuto permettersi un altro flop, così come non avrebbe potuto permetterselo, a maggior ragione,
    Lorenzo, poi proprio nel loro GP di casa…
    il bollito si serve per 1° 😉 dice ironicamente il titolo di questo articolo, ma Jorge in questo
    weekend ha fatto vedere di essere tutt’altro che bollito e si è servito da solo, dal 1° al dessert…
    infatti Non si è fatto mancare nulla e ha dominato dalle prove, alle pole, alla vittoria.
    Festeggiamenti a parte, che gli riescono sempre un po’ impacciati… la bandiera spinta con
    troppa forza ha spezzato l’asta nella ghiaia e fortuna si è tirato indietro col tuffo nel laghetto,
    dopo il rischio di annegamento di qualche anno prima… 😀 Eh no, caro Jorge, le scenette dopo
    gara uscivano bene solo a Vale e le “imitazioni” anche nei piccoli gesti di esultanza, non sono mai
    belle se non sono spontanee e a tanti occhi attenti , nulla sfugge… 😉
    anche se poi è stata comprensibile la sua foga e devo ammettere che anche per una Valentiniana come me, è stato bello veder finalmente sorridere felice Lorenzo, dopo tanto tribolare….
    Ma se tra i 2 litiganti, il 1° gode… 😉
    dobbiamo ammettere che anche il 3° classificato gode mica poco,
    anche se ogni tanto, laddove non serve prendere rischi inutili, è bene sapersi accontentare, soprattutto se si è primi in classifica e se poi si è arrivati al prestigiosissimo traguardo di
    200 podi, dei quali ben 110 vittorie su 315 gare….
    In pratica in 20anni !!! Vale ha realizzato una media di 1a vittoria e di quasi 2 podi, ogni 3 gare…. Io non so in quanti si rendono conto, di COSA sia stato capace di fare Vale
    in tanti anni e di COSA sia ancora capace tutt’oggi….
    Io vorrò vederli i vari Lorenzo, Marquez, Pedrosa, per non parlare di Stoner .. torna o non torna!?? cosa faranno tra 10-12 anni con i nuovi fenomeni che arriveranno nei prossimi anni !??… 😀
    Eh tanto voglio godermi ancora Vale il più a lungo possibile, perché io sarò anche di parte, ma con
    Vale ❤ un GP … VALE sempre di più e con LUI tutto è sempre più spontaneo e divertente…..

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>