“Super Assessorato per la ripresa economica ma la giunta pensa alle poltrone ”

di 

5 maggio 2015

FANO – “In seguito all’approvazione della Mozione in favore delle imprese PMI artigianali e commerciali, mi sarei aspettato una presa di coscienza sulle gravi difficoltà economiche nelle quali versano le piccole imprese e i lavoratori delle pmi” scrive in una nota Davide Delvecchio gruppo consiliare Insieme per Fano – UDC, candidato consigliere alle prossime Elezioni Regionali

“Invece la giunta e la maggioranza di sinistra che guidano la città – continua – hanno affrancato la mozione come incidente di percorso, bel rispetto per le imprese, e non sia mai che si possano ridurre i costi della politica, perché ci sono le elezioni regionali e bisogna avere molte poltrone da spartire per sostenere la candidatura al posto in consiglio regionale per il sig. Minardi. Si dovrebbe parlare di ridurre posti, in base alla mozione approvata e invece il dibattito s’incentra sulla gaffe della Giunta e fa capolino il possibile aumento degli assessori. Mi chiedo, perché si è aperto il dibattito sul settimo assessore già dallo scorso Ottobre 2014? Perché l’assessore Mascarin a gennaio 2015 diceva che il settimo assessore era un dibattito all’interno del Pd? La risposta è Semplice, il Comune di Fano aveva richiesto un parere al Ministero dell’Interno sulla possibilità di fare il 7° assessore , la conferma tramite la Prefettura è arrivata ad Ottobre 2014 e da allora si sono aperte le danze e gli appetiti dei pretendenti.

Il Consiglio Comunale eletto da tutti i cittadini di Fano decide come suo compito istituzionale di dare un indirizzo politico amministrativo alla Giunta Comunale, ma il Sindaco sta lavorando per aumentare i costi della Politica, con il settimo assessore è legittima quest’azione? Vedremo, nel frattempo chiederò ufficialmente i tempi di attuazione della Mozione, ma sono certo non ci sarà risposta prima del 31 maggio.

Un invito sincero al Sindaco, si smarchi dagli atteggiamenti faziosi che questi giorni hanno riempito i media locali, presentazioni di candidati e grandi comparsate elettorali, Sig. Sindaco – chiude Delvecchio – lei è il primo cittadino di tutta la città, e non il Sindaco della ditta PD”.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>