A Tavullia il raduno che “VALE”… il doppio

di 

7 maggio 2015

Raduno Ferrari 10 maggio 2015TAVULLIA – Quello che si terrà a Tavullia il 10 maggio prossimo è davvero un raduno che “Vale” visto che avrà come protagoniste le mitiche Ferrari e sarà dedicato alla solidarietà, per dare un concreto aiuto ai bambini disabili sensoriali.

Per questo vale il doppio.

Tutto è nato da una idea della Scuderia Ferrari Club Pesaro che l’amministrazione comunale di Tavullia e il suo sindaco, Francesca Paolucci, hanno condiviso: “Quando il presidente della Scuderia Ferrari Club Pesaro e il suo staff sono venuti a Tavullia a proporci questa manifestazione- spiega Francesca Paolucci – abbiamo accettato e coinvolgendo la Pro Loco abbiamo iniziato subito a lavorare. In tanti vengono qui a proporci manifestazioni che sono una grande promozione per il nostro territorio ma questa, a sfondo benefico, l’abbiamo particolarmente apprezzata”.

Mirco Cassiani, presidente della Scuderia Ferrari Club Pesaro spiega come è nata l’idea: “Volevamo fare un raduno che avesse una valenza diversa – rivela – e allora con il mio staff abbiamo contato le altre Scuderie Ferrari della nostra regione che hanno aderito. Quindi siamo andati a Tavullia e il sindaco e la città ci hanno accolto con affetto: prevediamo per il 10 maggio una buona affluenza di partecipanti e intanto voglio ringraziare tutti coloro che hanno collaborato ma in special modo tutti coloro, amici, aziende e imprenditori, che a vario titolo ci hanno aiutato: grazie di cuore, in particolare al sindaco, alla sua giunta e tutta la città di Tavullia che ha messo in campo, come si evince dalla locandina, i suoi nomi migliori”.

Il raduno, che ha come media partner il Resto del Carlino e Pu24.it, prevede la registrazione dei partecipanti in piazza a Tavullia, quindi un giro panoramico con tappa a Belvedere Fogliense dove il sindaco porgerà il saluto della città ai ferraristi con visita alla falegnameria Bartolucci famosa per i suoi Pinocchio.

Quindi rientro a Tavullia per il pranzo al Ristorante da Rossi nel corso del quale i ferraristi saranno protagonisti di “una pesca benefica” in favore dei bambini disabili sensoriali.

A seguire visita al Fan Club di Vale e allo Store VR46, alla Sala del Cassero dove è esposta la mostra di Tinning ( war artist della linea Gotica) poi al Castello per ammirare la notissima “neviera”, una sorta di frigorifero di altri tempi che esalta l’ingegno dei nostri avi.

E’ proprio vero a Tavullia, nella Città del sorriso, il 10 maqggio prossimo ci sarà un raduno che “Vale” doppio.

8 Commenti to “A Tavullia il raduno che “VALE”… il doppio”

  1. Nico 39 scrive:

    Che roba bella

  2. ANGELO scrive:

    Rosse, Rossi solidarietà e passione davvero un evento che Vale. Congratulazioni

  3. Giacomo scrive:

    Ciao a tutti, quello che mi ha colpito è il manifesto dove ci sono due marchi, quello della Ferrari e quello del VR46 che sono tra i più conociuti al mondo e solo qusto è un bel colpo. in bocca la lupo bella iniziativa

  4. orilio scrive:

    Sarà un successo!!!
    Sono in campo due marchi ” unici “.

  5. Arturo scrive:

    dopo aver letto il pezzo qui e sul Carlino mi sono detto che la solidarietà esiste e visto la locandina ho capito che un gruppo di apassionati e tutta la città di Tavullia hanno fatto una bella cosa

  6. Marika scrive:

    Bellissima iniziativa e non poteva che nascere nella terra dei motori per eccellenza,
    perché Tavullia, per molti amanti delle 2 ruote “targate” 46 😉 , ormai è diventata
    “l’ombelico del mondo”,
    famosissima meta ambita dai fans di Vale, in ogni angolo del globo e nel web e sui
    social è facile interagire con loro e la domanda nasce spontanea…
    In quanto Valentiniana, mi chiedono amicizia e quando dico che sono from Italy,
    la domanda NON è più se abito vicino a Roma, ma solo e sempre:
    Are you near Tavullia? 😀
    E il quartier generale della VR46, il Fan Club e la Pizzeria da Rossi, per moltissimi
    appassionati dI Vale sono un ritrovo meglio di Gardland 😉
    dove tutto è condivisione, emozione, stupore, piacere e divertimento…
    nella speranza di poter incontrare LUI, anche se poi solo in pochi hanno la fortuna di avvicinarlo, magari casualmente, da quelle parti….
    Ma a quanto ho capito, qua ci saranno anche gli appassionati della Ferrari e dal
    momento che per molti le due cose coincidono, quale occasione migliore?

    Senza contare che poi c’è anche un aspetto utile e umano della beneficenza, che
    andrà a favore dei bambini disabili, che rende il tutto doppiamente importante….
    Lo segnalerò a quanti più amici possibile, ma a CHI rivolgersi per una eventuale
    adesione e per informazioni più dettagliate, come i prezzi dei biglietti, ecc.. !?

    Ultimo particolare:
    molto bella la locandina: Il raduno che VALE …. bello e chiarissimo il doppio senso 😉
    e queste 2 bandiere che si incontrano, fanno pensare ad un bel traguardo da
    raggiungere e che siano di Buon auspicio sia per il raduno, ma anche per la Ferrari e
    per Vale ❤ !!! 

    • Roberto scrive:

      Gentile Marika, sono Roberto vice-Presidente della Scuderia Ferrari Club Pesaro, innanzi tutto grazie per le belle parole nei confronti del “Dottore” e dei nostri amici ferraristi, in merito al raduno del prossimo 10 maggio, si tratta di una manifestazione riservata ai possessori di tali auto, se uno vuole partecipare come spettatore e tifoso può venire tranquillamente a Tavullia ed assistere all’evento che è aperto a tutti, se vuoi maggiori informazioni puoi contattare la ns mail scuderia@ferrariclubpesaro.it, grazie è bello avere degli amici come te.

  7. Marika scrive:

    Grazie mille Roberto e piacere mio anche per la bella ed esauriente risposta.
    Girerò il link della pagina e l’informazione anche a tutti gli amici Fb ,
    Buona serata a tutti … :)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>