Alessia Morani presa di mira dai vandali. La deputata: “Da mesi mi minacciano, ma io vado avanti”

di 

7 maggio 2015

PESARO – E’ lei stessa, la deputata del Pd Alessia Morani, ad annunciare su Facebook l’accaduto: “Cancellano il mio nome dalla targa del nostro studio legale a Fano. Vandalismo vigliacco ‪#‎iononhopaura‬“.

Cancellato il nome di Alessia Morani dal suo studio legale (foto tratta da Fb)

Cancellato il nome di Alessia Morani dal suo studio legale (foto tratta da Fb)

Poi a corredo una foto esplicativa che pubblichiamo qui a fianco, prima di scrivere un post in cui rivela che da mesi è oggetto di minacce e intimidazioni: “Sono mesi che ricevo insulti e minacce di ogni genere attraverso lettere, mail e social network. Sono stata costretta più volte a ricorrere ai carabinieri per fare denunce e querele. Oggi scopro che qualcuno ha cancellato il mio nome dalla targa del mio studio legale a Fano. Un atto di vandalismo, quasi certamente di natura politica.
Non so quale sia lo scopo ma se per caso è un tentativo di intimidazione vorrei dire a chi l’ha fatto che non ha colto l’obiettivo. L’effetto che mi fa è esattamente l’opposto. Io continuo a pensare che in democrazia è giusto confrontarsi nella trasparenza e, soprattutto, nella legalità. Avere idee diverse per me è un valore. Chi utilizza questi mezzi si sottrae al metodo democratico e perde la possibilità di far valere ciò che pensa. Dubito, però, che chi commette questi atti sia in grado di produrre pensieri”.

Massima solidarietà ad Alessia Morani dalla redazione di pu24.it. “Un gesto vigliacco – l’ha catalogato giustamente la collega di Sel Lara Ricciatti – Non so se si sia trattato di un gesto a sfondo politico o di un atto di semplice vandalismo, in ogni caso si tratta di una azione deprecabile e vigliacca come tutte quelle compiute nell’ombra. Esprimo la mia piena solidarietà alla collega Alessia Morani”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>