Drudi applaude l’asfaltatura delle strade: “Durante l’Expo la nostra provincia sarà bellissima”

di 

7 maggio 2015

Alberto Drudi

Alberto Drudi

PESARO – “Sono convinto che i lavori di asfaltatura e messa in sicurezza di decine di strade, urbane ed extraurbane, della nostra provincia contribuiranno a presentare questo territorio nel miglior modo possibile alle diverse delegazioni estere che, dalle prossime settimane, saranno nostre ospiti in occasione di Expo”. Alberto Drudi, presidente della Camera di Commercio di Pesaro e Urbino, si dice “molto soddisfatto dell’impegno della Provincia e delle amministrazioni comunali”, che pure “devono tener conto di bilanci sempre più strozzati dai tagli”.

“L’investimento per la sistemazione delle nostre strade – ha aggiunto – ha, ovviamente, un’importanza fondamentale per i cittadini e, contemporaneamente, contribuisce a dare un minimo di ossigeno alle diverse aziende locali delle costruzioni, che hanno dovuto fare i conti praticamente con il blocco degli appalti pubblici”.

Il presidente dell’ente camerale si è detto convinto che “si tratta di un’operazione immane e che, per forza di cose si dovrà procedere per priorità”, ma anche che “l’impegno che stanno prendendo gli enti pubblici e’ molto deciso e non ha alternative”.

“I mesi di Expo – ha fatto notare Drudi – non devono essere sottovalutati, perché sono certo che contribuiranno a dare ulteriore energia al rilancio economico e turistico della nostra provincia”.

Proprio nelle scorse settimane, il presidente della camera di commercio aveva sottolineato “il degrado e il pericolo su diverse strade del pesarese, a cominciare da alcuni tratti della Flaminia a scorrimento veloce”. “Sarei sorpreso – ha detto – se la “Fano-Grossetto” fosse abbandonata a se stessa, mentre sulla Quadrilatero si va avanti spediti: sarebbe una sconfitta grave per il nostro territorio. Le assicurazioni del governo, comunque, devono indurci all’ottimismo”.

“Vedere tanti piccoli cantieri all’opera – ha fatto notare oggi Drudi – è una grande soddisfazione personale e, di questi tempi, una sorta di miracolo, per il quale vanno ringraziati innanzitutto i pubblici amministratori, attenti alle sollecitazioni della comunità, e tutti coloro che sono al lavoro e lo saranno nelle prossime settimane perché anche loro stanno contribuendo in modo significativo a presentare la provincia di Pesaro e Urbino in tutta la sua bellezza”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>