Franca Foronchi risponde a Durante: “Non credo nei gesti plateali, ma esprimo le mie idee alla luce del sole”

di 

7 maggio 2015

Franca Foronchi

Franca Foronchi

Franca Foronchi

Credo, Henry Durante, che possiamo continuare a esprimere le nostre idee ed i nostri pensieri nei partiti o movimenti che rappresentiamo in maniera libera e trasparente, senza bisogno di firme di” impegni” o “contratti”, che in realtà abbiamo già firmato simbolicamente nel momento in cui abbiamo deciso di essere loro rappresentanti politici. Non credo nei gesti plateali, ma nei comportamenti sobri e coerenti, infatti martedì ero a manifestare in Piazza perché alcuni articoli della Buona scuola non mi convincono fino in fondo e credo che sia necessario un approfondimento ed un confronto più ampio.

Uno degli aspetti più significativi della buona scuola riguarda il piano di assunzioni dopo anni nei quali si sono fatti solo tagli, ed anche la possibilità di inserire discipline come la musica e la storia dell’arte, con la flessibilità oraria e l’autonomia è per me un fatto positivo. Non sono contraria, e come me tantissimi colleghi, alla valutazione, perché diciamoci la verità, la scuola italiana si distingue ed ha affrontato momenti difficili, anche grazie alla professionalità e alla disponibilità di un grandissimo numero dei suoi docenti e del suo personale. Mi sembra molto importante che si siano stati stanziati dei fondi per la formazione di ciascun insegnante e che le scuole abbiano un organico funzionale stabile, per evitare il continuo avvicendamento dei supplenti. Sugli albi territoriali e sulle chiamata diretta dei presidi invece non sono molto convinta.

I cambiamenti portano con sé sempre timori e diffidenze, ma non sono disponibile a stare nella palude con chi critica solo o fa proposte che sappiamo benissimo sono irrealizzabili in breve tempo.

Concludo dicendo che dobbiamo continuare a confrontarci e che le proposte sui temi che ritengo validi ed utili per il miglioramento della scuola e del suo sistema educativo, non dovrà passarmele di nascosto, perché mi troverà sempre disposta al dialogo “alla luce del sole” o in piazza, dove preferisce!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>