Torneo intraospedaliero, la Rianimazione batte il Pronto soccorso. E stasera Blocco Operatorio contro Potes 118

di 

7 maggio 2015

PESARO – Rianimazione batte Pronto soccorso 4-1. Questo il risultato della gara del 4 maggio del torneo di calcetto intraospedaliero dedicato a Daniele Angeli, infermiere della rianimazione scomparso proprio durante una partita di calcio 10 anni or sono.

Partita equilibrata per gran parte, fino all’espulsione per proteste di un giocatore del pronto soccorso. Dal quel momento il il nervosismo l’ha fatta da padrone e la sconfitta per i ragazzi del pronto soccorso
è stata inevitabile.

L’altra gara  ha visto scontrarsi Radiologia e Croce Rossa. Hanno vinto 8-6 i primi, una gara tra due squadre molto organizzate che hanno disputato una bellissima partita. A fasi alterne le squadre hanno avuto il comando del gioco e della gara. Alla fine la Radiologia vince e incassa tre punti imporanti contro una squadra molto forte.

Il blocco operatorio, vincitore nel 2013

Il blocco operatorio, vincitore nel 2013

Stasera alle 21.30 la favorita Blocco Operatorio contro la Potes 118. Il Blocco Operatorio ha in rosa elementi straordinari e disciplinati, agli ordini di mister Castellini, che potrebbero però avvertire lo stress da “risultato certo”. Dall’altra parte una Potes 118 alla ricerca perenne di una affermazione. Quest’anno si è rinforzata in difesa, presentando una rosa molto lunga. Il presidente Lapadula si è trincerato dietro un no comment alla sua prima intervista. Siamo sicuri che il silenzio stampa verrà interrotto in caso di prestazione maiuscola sella propria compagine. Appuntamento stasera alle 21.30 ai campi del Lungofoglia di Pesaro.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>