Formula 1, Gp di Spagna: Rosberg in pole davanti ad Hamilton, terzo Vettel, solo settimo Raikkonen

di 

9 maggio 2015

 

Rosberg “ beffa” Hamilton. Questa è la sorpresa della qualifiche del G.P. di Spagna. Il tedesco della Mercedes per le prima volta in questa stagione riesce a precedere il compagno e campione in carica Hamilton, fin qui dominatore delle qualifiche e non solo nei primi quattro gran premi del 2015. Un coriaceo Vettel conquista con la Ferrari SF15 T un terzo posto, a conferma che la macchina di Maranello è l’unica possibile inseguitrice della Mercedes. Un “imperfetto” Raikkonen non va oltre il 7° posto, peccato che il finlandese dopo la maiuscola prestazione del Bahrain, nel quale era parso aver ritrovato lo smalto del campione, sia ritornato quello di inizio stagione, ovvero autore di ingenuità e sbavature non da lui. Comunque la Rossa ha la possibilità di sfruttare l’ ottimo bilanciamento in gara, che gli ha valso la vittoria di Vettel in Malesia e “ l’ abbonamento” al podio.

Il resto della top ten vede un Bottas sempre positivo quarto con la sua Williams, mentre il compagno Massa chiude nono. Strabilianti i “ baby” terribili della Toro Rosso, Carlos Sainz jr. 5° sul circuito di casa e il diciassettenne Max Verstappen 6°. Oltre alla soddisfazione di questa prestazione per la scuderia di Faenza si aggiunge quella di aver ancora una volta superato i “cugini” blasonati della Red Bull, sempre in difficoltà con un buon Kvyat 8° e Ricciardo decimo.

Alonso con una McLaren-Honda ancora alla ricerca di una ancora lontana competitività, ci mette come sempre del suo e in casa ottiene un 13° posto, con la promessa di provare ad entrare in zona punti, davanti al compagno Button. Qualifiche da dimenticare per le Sauber e le Force India, capaci senz’altro di ben altre prestazioni.

Che gara vedremo domani a Barcellona, lo sapremo dalle 14, in diretta su Sky, la Mercedes inutile dirlo è la favorita, vediamo se Vettel ha qualche asso nella manica e se Raikkonen sarà autore di una rimonta delle sue.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>