I carabinieri bloccano rave party. Il plauso della Silb-Confcommercio

di 

12 maggio 2015

Rave Party

Rave Party

PESARO – “Apprendiamo dalla stampa dell’intervento dei Carabinieri volto a interrompere lo svolgimento di un rave party nella località di Montalto Tarugo. Vogliamo quindi esprimere all’Arma dei carabinieri un sentito ringraziamento per l’opera svolta in considerazione del fatto che questi eventi sono di difficile individuazione, nascendo dal passaparola tramite i social network ed organizzati in pochissimo tempo.

I rave party, è bene ricordarlo, sono raduni del tutto ABUSIVISI, svolti senza nessuna regola e controllo in cui non esiste alcuna sicurezza e l’incolumità dei partecipanti, per la tutela della comunità e del bene pubblico e dove, non essendoci nessun tipo di controllo, i partecipanti possono facilmente trovare e provare sostanza proibite.

Come Silb – Associazione dei locali da ballo sosteniamo da sempre che essendoci delle regole a tutela della pubblica incolumità queste debbano essere rispettate ed in tal senso è continua la nostra opera di verifica sul territorio per segnalare alle Forze dell’Ordine ed impedire che tali iniziative prendano sempre più piede.

E’ altresì vero purtroppo che la miriade di circoli, feste, sagre, concerti che si svolgono soprattutto in questo periodo dell’anno, organizzati magari con i patrocini o, peggio, con contributi comunali, vanificano ogni sforzo affinché vengano rispettate tutte quelle norme e regole a cui sono sottoposti i locali debitamente autorizzati”.

Marco Arzeni

Segretario Silb – Confcommercio Pesaro e Urbino

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>