Tagliolini incontra i sindaci dell’Unione Roveresca e Unione Valle del Metauro: viabilità, piano energetico, rifiuti e servizi di area vasta

di 

13 maggio 2015

Tagliolini con amministratori Unione Roveresca

Tagliolini con amministratori Unione Roveresca

PESARO – Viabilità, piani strategici territoriali, piano energetico, ciclo dei rifiuti, servizi di area vasta: sono questi i temi affrontati nell’incontro che il presidente della Provincia Daniele Tagliolini ha avuto nella sede dell’Unione Roveresca con i sindaci di San Giorgio di Pesaro Antonio Sebastianelli, Barchi Sauro Marcucci, Orciano di Pesaro Stefano Bachiocchi e con il vice sindaco di Piagge Reggiano Occhialini. L’incontro segue quello dei giorni scorsi con i primi cittadini dell’Unione dei Comuni Valle del Metauro (Saltara, Cartoceto, Serrungarina e Montemaggiore al Metauro) e con i sindaci dell’Unione Montana del Catria e Nerone (Acqualagna, Apecchio, Cagli, Cantiano, Frontone, Serra S.Abbondio).

Dal 9 aprile scorso, giorno del primo incontro con i sindaci del Montefeltro, il presidente Taglioni sta girando in lungo e in largo il territorio provinciale per fare sopralluoghi insieme ai sindaci e confrontarsi sulle problematiche delle strade, del dissesto idrogeologico, ma anche per individuare le azioni da portare avanti insieme per una pianificazione strategica territoriale, anche in virtù del nuovo ruolo assunto dalla Provincia come “ente di area vasta” con funzioni di coordinamento di Comuni, Unioni dei Comuni ed Unioni dei Comuni Montani.

“Avevo programmato dieci incontri – evidenzia Tagliolini – ed è stato importante questo contatto diretto con i primi cittadini, un’occasione di confronto su tanti temi che interessano le differenti realtà. A breve vedrò i sindaci della zona del Cesano, da Mondavio a Pergola, e quelli dell’Unione dei Comuni del San Bartolo e del Foglia, ad eccezione di Pesaro con cui concorderemo un incontro a parte. Da calendarizzare anche gli incontri con i sindaci di Fano e di Urbino nei loro territori”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>