A Le Mans nelle prove libere del primo giorno, la Pesaro delle moto …arranca

di 

15 maggio 2015

In Francia il più veloce in MotoGp nelle libere del venerdì è stato l’inglese Smith, ma Lorenzo, secondo, e Dovizioso in sella alla bellissima Ducati, con sono lì.

La prima delle Honda classificata non è quella di Marquez, oggi in difficoltà in frenata, ma quella di Crutchlow, quarto, che si mette alla spalle il campione del mondo in carica.

Sesto tempo per Valentino (mezzo secondo il suo distacco) che ha preceduto il rientrate Pedrosa autore di una qualifica onorevole dopo l’operazione al braccio e tre gp di assenza, 11esimo Iannone nonostante il dolore alla spalla per la caduta del Mugello nei test dei giorni scorsi, sedicesimo tempo per Petrucci.

Due cadute, senza danni fisici, per De Angelis che conquista il 24esimo tempo, alle sue spalle Melandri.

In sintesi: Lorenzo ha un bel passo, Dovi ha ritrovato la fiducia dopo i test del Mugello, Marquez ha problemi ai freni della sua Honda e Vale, come al solito, di venerdì cerca il giusto assetto e non il tempone.

In Moto 3 Kent davanti a tutti, quinto Bastianini, sesto Fenati con la Ktm del team Sky by VR46, 18esimo il suo compagno di scuderia Migno..

Due cadute per Antonelli e 20eimo tempo per lui con la Honda del team Ongetta – Rivacold, 26esimo il fanese Tonucci.

In Moto 2 gran tempo del campione del mondo in carica Rabat, che ha regolato nell’ordine Luthi e Salom, migliore degli italiani il tavulliese Morbidelli buon decimo, quindi Corsi 13esimo e il marchigiano Baldassarri 19esimo tempo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>