Basket femminile, finale playoff: l’Olimpia vince gara e ora sogna l’A2. Sabato gara 2 a Viareggio

di 

18 maggio 2015

Serie B – PLAY-OFF finale

In gara 1 di finale play-off per la promozione in A2 l’Olimpia vince contro Viareggio ma con un pizzico di delusione.

Olimpia PESARO – Pall. Femm.VIAREGGIO 47 – 42

(parziali 11-7 19-13 34-21)

OLIMPIA PESARO

Biagini 10, Federici 4, Barulli 5, Gjinaj 6, Radi, Monti 5, De Scrilli, Magi 1, Pentucci 13, Goffi, Galli, Canestrari 3. All. Tonucci – Vice Tartaro

Pall. Femm. VIAREGGIO

Tamagnini 8, Sinagra A., Giambastiani, Cante, Cotalini 2, Bindelli 12, Tripalo 14, Collodi 4, Sinagra R. 2, Braccini. – All. Giannelli

Arbitri: GRAPPASONNO di Chieti e ABBASSI di Ascoli Piceno

Olimpia Basket

Olimpia Basket

L’Olimpia vince gara 1 della Finale dei play-off per la promozione in A2 ma esce dal campo un po’ amareggiata per aver sprecato nell’ultima parte della gara quanto aveva costruito nei primi 35 minuti. E’ stata una classica gara da play-off caratterizzata da tanto agonismo con un arbitraggio che ha concesso alle difese di giocare al limite del fallo e anche di più. Primo e secondo quarto equilibrati, si segna poco, Pesaro fatica contro le avversarie più forti fisicamente e Viareggio fatica contro una organizzata difesa di squadra dell’Olimpia, Pesaro va all’intervallo sul +6 grazie ad una maggior precisione in attacco di Biagini e Pentucci. Nel terzo quarto si assiste ad una netta superiorità delle ragazze di coach Tonucci e l’Olimpia raggiunge il massimo vantaggio di 15 punti sul 34 a 19. Nell’ultimo quarto si inizia a sentire la stanchezza, le difese concedono qualcosa ma gli attacchi non ne approfittano; il divario fra le due squadre si mantiene costante fra gli 11 e i 13 punti. A metà quarto 2 decisioni arbitrali un po’ discutibili, gli errori ai tiri liberi e il quinto fallo di Biagini bloccano l’Olimpia che sul 40 a 27 subisce il ritorno delle avversarie che sospinte da Bindelli e Tripalo con un parziale di 15 a 4 raggiungono il -2; coach Tonucci chiama time-out con 11 secondi da giocare e nell’ultima azione arriva allo scadere la tripla di Barulli del 47 a 42 finale.

E’ stata una partita difficile ma sempre condotta dall’Olimpia; i 5 punti di vantaggio non sono sicuramente un margine rassicurante in vista del ritorno in un campo “caldo” come quello di Viareggio; però le ragazze quest’anno ci hanno fatto tante sorprese e quando ha comandato la “testa” sono state capaci di superarsi.

Allo staff il compito di mantenere la concentrazione e la tranquillità giusta per non dover poi parlare di se e di ma.

Il ritorno, ultima gara della stagione, sarà in programma a Viareggio sabato 23 maggio alle ore 19.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>