Spacciava davanti all’ospedale di Muraglia: beccato pesarese di 46 anni

di 

18 maggio 2015

droga cocaina sniffarePESARO – I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Pesaro, nell’ambito di specifici servizi di controllo straordinario del territorio disposti al fine di contrastare lo spaccio di consistenti quantitativi di sostanze stupefacenti, hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, un 46enne pesarese, già noto alle forze di polizia, poiché ritenuto responsabile di cessione aggravata e detenzione illecita di sostanza stupefacente di vario genere.

L’uomo, nelle prime ore del 15 maggio, veniva sorpreso, al termine di un prolungato servizio di osservazione e pedinamento, in prossimità dell’ingresso al parcheggio dell’ospedale di Muraglia di Pesaro, dopo aver ceduto un involucro contenente grammi 5 circa di  “cocaina” ad una coppia di 30enni pesaresi.

La successiva perquisizione presso la sua abitazione, consentiva di rinvenire ulteriori 6 grammi di cocaina, 4 di hashish, 13 di eroina, sostanze da taglio, materiale e strumenti idonei al confezionamento in dosi dello stupefacente.

I due acquirenti sono stati segnalati alla competente autorità amministrativa ai sensi dell’articolo 75 del d.p.r.309/90 per detenzione di sostanze stupefacenti per uso personale non terapeutico.

L’arrestato è stato condotto presso la casa circondariale di Villa Fastiggi di Pesaro a disposizione della locale Procura della Repubblica, ove rimarrà in custodia cautelare, dopo l’avvenuta udienza di convalida svoltasi nella mattinata odierna davanti al GIP del Tribunale di Pesaro.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>