Volley Pesaro, Sara Zannini: “Che emozione Gara 1, Adesso abbiamo l’obiettivo ad un passo”

di 

19 maggio 2015

La prima partita della serie che porterà una squadra tra Volley Pesaro e Omia Volley Cisterna in serie A2, si conclude in tre set, con le padrone di casa a festeggiare.
Accolte finalmente da un pubblico calorosissimo, le ragazze di Bertini sono partite subito forte, lottando su ogni pallone, contro le indomite avversarie.
Il 3-0 nasconde infatti un match combattuto, in particolar modo nel secondo e terzo parziale.
Per un gruppo così coeso, che trova la sua forza soprattutto nel fondamentale della difesa, non poteva che essere Sara Zannini a commentare gara1.
Il libero pesarese con i suoi salvataggi, ha strappato numerosi applausi al pubblico del PalaBancaMarche; assieme ai Balusch a tifare c’erano anche i sostenitori della Lube Banca Marche Treia, arrivati da Macerata per sostenere le ragazze.

Volley Pesaro in azione

Volley Pesaro in azione

Ecco l’analisi del match di Sara Zannini: “E’ stata una partita veramente emozionante. Aspettavamo di giocarla da un mese e penso si sia vista tutta la voglia che avevamo di scendere in campo. In settimana abbiamo studiato le avversarie in maniera molto dettagliata e ci siamo preparate tatticamente al meglio. Siamo riuscite ad esprimere tutto quello che avevamo preparato, disputando una partita quasi perfetta”.
Partite come queste, non si vorrebbero mai smettere di giocare: “Queste sono le partite che sogni di giocare fin da bambina. Giocare davanti a 1.600 persone che fanno il tifo per te ti dà una carica che non si può esprimere a parole. Ringrazio tutti coloro che sono venuti a sostenerci, in particolare i tifosi della Lube che sono stati davvero carini. Il ringraziamento principale va però ai nostri tifosi che sono sempre stati al nostro fianco e ci hanno sempre sostenuto”.
Come già sottolineato, una prestazione monumentale per Sara, impeccabile in ricezione ed in difesa: “Ci tenevo molto a fare bene per poter aiutare la squadra a raggiungere l’obiettivo. Ho dato tutto quello che avevo e penso di aver disputato una buona partita. Sono molto contenta”.
Le ore prima della partita, sono state un vero e proprio mix di emozioni: “La voglia di giocare era davvero tanta, con quell’ansia positiva che ti porta ad arrivare in palestra due ore e mezza prima per goderti ogni momento. Finita la partita è esplosa una gioia incredibile! Abbracciando mia mamma è scesa anche qualche lacrima”.
Sabato però, a Cisterna andrà in scena il secondo capitolo della serie, e in trasferta non sarà facile imporsi sulle laziali: “Cisterna è una buonissima squadra e sabato darà sicuramente tutto per allungare la serie a gara3. Noi però vediamo il nostro obiettivo veramente ad un passo e faremo di tutto per andarcelo a prendere!”.

U16, VOLLEY PESARO CEDE IN FINALE REGIONALE CONTRO FILOTTRANO

Non solo minivolley nella domenica appena trascorsa per Volley Pesaro. Mentre i più piccoli si davano battaglia al torneo ‘Canguro in festa’, organizzato dalla Pol.Bottega, anche le ‘grandi’ dell’U16 Volley Pesaro Snoopy erano impegnate nelle final four regionali, proprio nella palestra di Bottega di Colbordolo. Una giornata dai due volte per el ragazze di Portavia e Pantieri. In mattinata la semifinale, contro Corridonia. Una partita combattuta solo nei primi due set. Il primo finisce ai vantaggi per le pesaresi, che nel secondo parziale sono però costrette a subire il ritorno di Corridonia. Sull’uno pari però è Volley Pesaro a piazzare lo sprint decisivo, che vale la finale, giocata nel pomeriggio a Montecchio. L’avversario è la Lardini Filottrano, formazione molto ben organizzata, con ottime attaccanti. Ed è proprio la Lardini a conquistare il pass per le finali nazionali. Volley Pesaro non riesce a tenere il ritmo delle lardinette, che si portano subito avanti 2-0. Il terzo parziale è quello della riscossa: le ragazze di Portavia sembrano poter riaprire la partita. Ma è Filottrano a conquistare il quarto set e il titolo regionale.

Per Volley Pesaro Snoopy una delusione da smaltire in fretta. Mercoledì sera (ore 21) al Palasnoopy arriva l’Apav Calcinelli Lucrezia, per gara2 di spareggio salvezza. All’andata era finita 3-1 per Lucrezia.Servirà una vittoria alle pesaresi per portare la serie a gara3.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>