L’associazione Vallefoglia attacca Ucchielli: “Celebrare il titolo di città ora è propaganda politica della giunta più autocelebrativa”

di 

20 maggio 2015

Dall’Associazione Vallefoglia riceviamo e pubblichiamo la seguente nota:

Il Giorno del ringraziamento (Thanksgiving Day), o più semplicemente “il Ringraziamento”, è una festa di origine cristiana osservata negli Stati Uniti d’America (il quarto giovedì di novembre) e in Canada (il secondo lunedì di ottobre) in segno di gratitudine verso Dio per il raccolto e per quanto ricevuto durante l’anno trascorso”

Vallefoglia

Vallefoglia

LA CELEBRAZIONE OVVERO LA PROPAGANDA

A leggere il comunicato sulla iniziativa per celebrazione del riconoscimento del titolo di città per Vallefoglia non può non venire in mente la celebre festa del ringraziamento di cui ogni tanto si sente parlare nei film americani. Ovviamente tralasciamo in proposito le dichiarazioni dei presidenti Washington, Adams, Madison, Lincoln perché siamo curiosi di sentire il proclama del sindaco Ucchielli sul riconoscimento.

Ci sono alcune curiosità in merito, a parte la scontata pubblicità per il solito sindaco che sappiamo essere uomo schivo e che non ama in alcun modo mettersi in mostra (!!!???).

Come mai una manifestazione precedentemente programmata dal Comune per il 15 maggio è stata poi rinviata all’8 giugno, cioè a dopo le elezioni e questa invece (che non ha un senso, a parte la propaganda pre-elettorale) viene invece confermata e per di più con la presenza di sua eccellenza il Prefetto? Eppure non cade in quel giorno nessuna .. ma proprio nessuna ricorrenza, né per il riconoscimento né per il “ringraziamento”.

Come mai una celebrazione del genere che andrebbe fatta in un luogo istituzionale essendo un fatto istituzionale viene invece portata in piazza? … Non è certo la deposizione della corona d’alloro ai monumenti per il IV novembre oppure il 25 aprile o il 2 giugno!

Come mai la celebrazione avviene in piazza a Montecchio e non in Municipio? Vien da pensare quindi che Montecchio è il nuovo capoluogo del nuovo Comune? Con buona pace di Bottega, Morciola, eccetera, ormai nuove frazioni di periferia del nuovo Comune?

Felici del titolo di città ma chiaramente la celebrazione è praticamente insensata fatta in questo modo, fra una suonata, un coro ed un po’ di dialetto se non per dare propaganda a certi personaggi e ci aspettiamo ovviamente di incontrare quella mattina qualche candidato alle regionali perché… guarda caso la settimana dopo si vota!

Ma che è? E’ democrazia questa?

Nel frattempo la giunta più autocelebrativa e autocomunicativa, delle Marche sicuramente, dell’Italia forse, è riuscita nel nobile intento di non far partire per tempo nemmeno la mostra del libro.
Che senso ha fare ora (23 -30 maggio) la mostra del libro quando ormai le scuole si preparano alla chiusura, se non di portarla a ridosso delle prossime elezioni regionali con probabile parterre di candidati?
In tutti gli anni precedenti i giorni di svolgimento erano ovviamente prima di questo periodo quando mancava un po’ di tempo in più prima della chiusura dell’anno scolastico.
Nel passato si è cercato di portare questo importante appuntamento culturale per i ragazzi e non solo, a livello di Unione …ma quest’anno l’Unione di Ucchielli dov’è? Non appare nemmeno nei comunicati!!! Nemmeno l’orgoglio per gli altri comuni di rivendicare un interesse!!!
Ma essendo Ucchielli sia sindaco di Vallefoglia che presidente dell’Unione è come se fosse tutto suo: da presidente operaio (diceva) quando era in Provincia a sindaco padrone (diciamo) dopo il ritorno nelle terre sue.
Si sa …viviamo nell’era dei partiti personali e non vorremo che la malattia si trasferisse alle istituzioni….il comune personale!!!!!!!

Ma che è …. è democrazia questa? ………ripeterebbe quel qualcuno

Associazione Vallefoglia

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>