Judo Fazi, accordo di prestigio con San Marino

di 

21 maggio 2015

PESARO – L’Associazione Sportiva Judo Fazi Pesaro Urbino ha stretto un importante accordo di collaborazione con la Federazione Sanmarinese Lotta, Pesi, Judo e Discipline Associate.

Uno sviluppo concreto che celebra le tante occasioni di lavoro comune già sviluppate in tempi recenti, quando ad esempio tecnici e atleti della Fazi hanno incontrato i loro omologhi di San Marino, usufruendo di locali e attrezzature della Federazione, per svolgere stage di conoscenza reciproca e approfondimento delle tecniche di lotta in gara. Ora arriva l’accordo ufficiale, che vedrà l’applicazione più importante del 2015 nei giorni 7 e 8 novembre prossimi, quando Judo Fazi metterà a disposizione l’esperienza e il “know how” necessari per dare vita ad un Torneo internazionale sviluppato su due giorni (il primo dedicato ad un importante trofeo femminile, il secondo riservato ad atleti giovanissimi), sulla falsariga di “Millennium Judo”, organizzato tutti gli anni dalla società pesarese e giunto ormai alla 36esima edizione.

Judo Fazi insieme a San Marino

Judo Fazi insieme a San Marino

Guy Ruelle, direttore tecnico della Judo Fazi, ma soprattutto Arbitro Mondiale della specialità e tesserato con la Federazione di San Marino, è intanto in procinto di unirsi alla squadra del Titano che parteciperà ai Giochi Olimpici dei Piccoli Stati, in Islanda, all’inizio del prossimo mese di Giugno.

Nei giorni scorsi, peraltro, proprio Ruelle aveva condotto un Seminario tecnico riservato ad atleti ed allenatori, aggiornandoli su decisioni e novità regolamentari definite durante gli incontri organizzati in Spagna e Romania dalla Federazione internazionale, per stabilire nuove regole in vigore da ora fino ai prossimi Giochi Olimpici di Rio de Janeiro 2016, con l’obiettivo di rendere gli incontri sul “tatami” più propositivi e meno difensivi, a tutto vantaggio degli spettatori, che si potranno godere incontri ancora più spettacolari degli attuali.

“Sono molto soddisfatto per questo accordo – ha commentato Ruelle – che ci permette di collaborare nei più svariati aspetti, dallo scambio di esperienza tra tecnici e atleti favorendone la crescita sportiva, all’ “esportazione” del Progetto Judo a Scuola che conduco a Pesaro in accordo con l’Amministrazione scolastica e che ho introdotto anche a San Marino, fino all’unione delle forze dal punto di vista organizzativo ed agonistico, puntando ad uno sviluppo internazionale dell’attività della nostra Società, che diventa uno strumento di crescita dell’intero movimento pesarese e non solo”.

(Nell’immagine allegata, da sinistra a destra: Guy Ruelle, il Presidente della Federazione Judo San Marino Antimo Marino Zanotti, il vice Presidente Fabien Gennari e il Maestro Salvo Pappalardo, responsabile dei Corsi di Difesa Personale della Judo Fazi, fotografati durante un recentissimo corso di aggiornamento).

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>