Arriva il Mòrell, lo spumante brut si presenta martedì

di 

22 maggio 2015

L’Azienda Agraria CLAUDIO MORELLI di Fano presenta una novità assoluta: il Mòrell, lo spumante brut metodo classico ricavato esclusivamente da uve Bianchello. Con il Mòrell il Bianchello diventa, per la prima volta nella sua storia, spumante brut metodo classico. Il vino Bianchello del Metauro caratterizza da sempre la produzione della nostra Provincia e Morelli è una delle aziende storiche che lo produce. Questo vino prende il nome dal vitigno Biancame e dal fiume Metauro. Si tratta di un vino dalla storia molto antica: Tacito ritiene addirittura che il Bianchello abbia avuto un ruolo importante durante l’invasione dei cartaginesi. Secondo lo storico latino, infatti, l’esercito di Asdrubale venne sconfitto proprio a causa del troppo vino bevuto. Questo vino è parte integrante della nostra identità territoriale e Il Mòrell rappresenta l’ultima evoluzione di questa lunga tradizione. Uno spumante brut, prodotto in località Roncosambaccio, 100% Bianchello, che al gusto si presenta secco, sapido e cremoso, equilibrato fra freschezza e morbidezza, di buona persistenza con ritorno minerale. Sarà presentato nel corso di un evento riservato agli operatori della ristorazione, martedì 26 maggio alle 16.30 direttamente nella zona dove lo si produce, ossia presso “La vigna delle Terrazze” in località Roncosambaccio al n. 118. Saranno presenti il produttore, Claudio Morelli e l’enologo Roberto Muccifuori che fa parte del team di uno dei più noti e stimati enologi italiani: Riccardo Cotarella. Cotarella è da molti anni consulente della Cantina Morelli.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>