I tifosi incontrano Ricci: “Basta Leonardi, lo ringraziamo ma per noi è una storia finita. Diserteremo l’incontro del 3 giugno. Vogliamo ripescaggio o squadra per vincere in Eccellenza”

di 

22 maggio 2015

PESARO – L’annunciato faccia a faccia tra una delegazioni di tifosi della Vis Pesaro e il sindaco Matteo Ricci, coadiuvato dal Capo di Gabinetto Franco Arceci, si è svolto oggi pomeriggio all’interno della sala rossa del Comune. Presenti, alla fine, una trentina di rappresentanti del tifo biancorosso, con la Vecchia Guardia ’79 (che aveva richiesto l’incontro alcune settimane prima della fine del campionato) in testa seguita da diversi elementi del Vis Pesaro Club, Gioventù Bsares e Porto. Chiarissimi i concetti espressi dalla Vecchia Guardia e che hanno, di fatto, rimarcato una linea comune di tutti i gruppi organizzati di tifosi. “Per noi Leonardi è una storia chiusa: lo ringraziamo per quello che ha fatto ma non si può più andare avanti così. In questa retrocessione ci sono tante colpe ma l’artefice principale è lui. Diserteremo l’assemblea pubblica che lui ha annunciato per il 3 giugno e se restasse alla guida della società siamo pronti a non seguire più la Vis come gruppo organizzato. Noi sosterremo qualsiasi gruppo dirigenziale  che prenderà  la Vis ma chiediamo due cose precise: prima di tutto chiedere il ripescaggio e, se non si tornerà in D,  costruire comunque un progetto per una squadra subito da vertice in Eccellenza. Non accettiamo più discorsi al ribasso”.

Un commento to “I tifosi incontrano Ricci: “Basta Leonardi, lo ringraziamo ma per noi è una storia finita. Diserteremo l’incontro del 3 giugno. Vogliamo ripescaggio o squadra per vincere in Eccellenza””

  1. Vecchia maniera scrive:

    Scelta totalmente sbagliata. Andarci e andarci in massa! Far capire “in faccia” a Leonardi (che tanto vuol bene alla Vis) che il suo tempo è finito e che se ne deve andare senza porre paletti. Spero che ci siano parecchi tifosi indignati come me, altro che stare a casa…. Una tifoseria con le palle invaderebbe il Flaminio

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>