“Tipico.tips” proporrà al turista esperienze da vivere coniugando cultura, natura, sport ed enogastronomia

di 

22 maggio 2015

PESARO – E’ stata chiamata “Tipico.tips” la piattaforma digitale che metterà in relazione tra loro le eccellenze turistiche, culturali e manifatturiere della provincia, offrendo all’utente/turista non mete, ma vere e proprie esperienze da vivere nel territorio, tra cultura, natura, sport ed enogastronomia. Nata dal progetto di Distretto culturale evoluto “CreAttività” messo a punto dalla Provincia di Pesaro e Urbino, ente capofila, insieme ad oltre 80 soggetti pubblici e privati, di cui 6 attuatori (Cosmob, Confcommercio/Formaconf, Pluriservice, Convento di Santa Vittoria, Sistema Museo, Websolute srl), la piattaforma, che sarà operativa da giugno, consentirà a chi arriva nel territorio di iniziare la propria esperienza da qualsiasi dispositivo mobile in cui scaricare l’app e fare un veloce login sui social network. L’app mostrerà attività e luoghi più vicini in base alle categorie scelte dall’utente, come raggiungerli e quando.

Grazie al partenariato con Pluriservice, si avranno informazioni su orari, fermate e localizzazione degli autobus. Con un “pay with social” sarà anche possibile usufruire di sconti e coupon, condividendo l’esperienza su facebook, twitter o google+ e diffondendo ancora di più l’immagine del territorio.

Un aspetto interessante del progetto – evidenzia il presidente della Provincia Daniele Tagliolini – è il coinvolgimento di 14 giovani ‘assegnisti di ricerca’ selezionati dall’amministrazione provinciale, impegnati per 18 mesi all’interno delle aziende partecipanti per l’innovativa strategia di marketing. Grazie al lavoro e al know – how di aziende specializzate nei diversi settori, CreAttività fonderà in un’unica azione cultura, manifattura, turismo, tecnologia e digitale, sotto la regia della Provincia e all’interno del più vasto progetto di distretto culturale evoluto della Regione”.

Giovani assegnisti di ricerca con alcuni partner del progetto

Giovani assegnisti di ricerca con alcuni partner del progetto

Sono stati proprio i giovani ‘assegnisti di ricerca’ ad evidenziare, in un incontro in Provincia, le peculiarità della piattaforma, incentrata su una nuova modalità di racconto, proposta e ‘vendita’ del territorio, dove offerta culturale e ospitalità turistica trovano una sintesi nella qualità ed esperienza. Elemento centrale di “Tipico.tips” sono infatti le esperienze, che collegano e promuovono altre esperienze attraverso vantaggi e condivisioni sociali, in uno scenario in cui i fruitori diventano protagonisti attivi.

Obiettivo finale del progetto sarà la costituzione di una newco, un’idea imprenditoriale che partner e borsisti potranno esportare in altre situazioni italiane. (g.r.)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>