Finale playoff: Alma, pokerissimo al San Nicolò (5-1) e Lega Pro più vicina

di 

24 maggio 2015

ALMA JUVENTUS FANO – SAN NICOLO’ 5-1

ALMA JUVENTUS FANO: Ginestra, Clemente, Lo Russo, Lunardini, Nodari, Torta, Sivilla (18’ st Sartori), Favo, Gucci (38’ st Carsetti), Borrelli, Olivi (15’ st Marconi). A disposizione: Marcantognini, Fatica, Carpineta, Bussaglia, Gambini, Mistura. Allenatore: Marco Alessandrini

SAN NICOLO’: Lupinetti, Pretara, Mozzoni, Micolucci, Gabrieli, Petronio, Chiacchiarelli, Stivaletta (23’ st Santoni), Bartolini (20’ st Di Sante), Donatangelo (1’ st Moretti), Valim. A disposizione: Ricci, Alessandroni, D’Orazio, De Petris, De Santis, Iaboni. Allenatore: Massimo Epifani

ARBITRO:  Pasciuta di Agrigento (assistenti Avalos e Trinchieri)

RETI: 20’ py Sivilla (rig.), 12’ st Gucci, 25’ st Marconi, 34’ st e 47’ st Sartori, 36’ st Chiacchiarelli (rig.)

NOTE: Spettatori presenti circa 1.500. Ammoniti: Micolucci, Gabrieli, Ginestra, Nodari e Torta. Angoli: 3-5. Recuperi: pt 3’ st 3’.

FANO – Troppo facile. Il Fano batte l’outsider San Nicolò, arrivato al Mancini dopo aver dovuto giocare e battere negli ultimi 7 giorni Campobasso e Samb, e approda ai playoff nazionali. Tradotto: a prescindere, ora, da come procederà la fase nazionale il Fano potrà comunque inoltrare domanda di ripescaggio in Lega Pro. Sarebbe uno spreco vedere questa squadra, con questo potenziale, ripartire dalla D. Anche oggi, come avvenuto in campionato, la partita si è decisa completamente nella ripresa ma, alla fine, senza Sassaroli, Cesaroni e Bianchi infortunati (nel San Nicolò assenti Digifico e Mbodji) il risultato è stato netto: 5-1. Le azioni decisive, primo tempo equilibrato: al 20′ contatto Gucci-Micolucci, per il direttore di gara è rigore. Sivilla non sbaglia. Al 33′ paratissima di Ginestra su Chiacchiarelli liberato da un rimpallo in area. Nella ripresa: al 3′ l’ex di turno Bartolini, in area, inventa un diagonale di pura potenza che sfiora il palo. Dieci minuti il Fano raddoppia: sventagliata di Borrelli, Gucci sul filo del fuorigioco fa secco Lupinetti (2-0). Il tris al 25′: Gucci serve Marconi che dal limite gonfia la rete. Altri 10 minuti e arriva il 4-0: diagonale di Sartori vincente. Il tempo di vedere Chicchiarelli segnare il 4-1 su rigore (mani di Torta) e, in chiusura, al 92′, ecco il 5-1 ancora con una fiondata da lunga distanza di Sartori.

 

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>