Il Comune assume maestre: il bando entro giugno. Ricci e Ceccarelli: «Crediamo nelle scuole d’infanzia»

di 

26 maggio 2015

PESARO – «Assumeremo quattro nuove maestre per le scuole d’infanzia», avevano annunciato il sindaco Matteo Ricci e l’assessore Giuliana Ceccarelli, in sede di rimodulazione delle tariffe degli asili nido. Rilanciando sul modello: «E’ la dimostrazione che non rinunciamo alle scuole comunali: nell’ambito del sistema misto con convenzionate, paritarie e statali, rappresentano un valore per la città». Così, nella mattinata, si registra il via libera della giunta alla «selezione pubblica per esami» finalizzata alla formazione della graduatoria relativa. Elenco da cui attingere per «eventuali assunzioni a tempo determinato e indeterminato», in base al fabbisogno e alle necessità dei servizi educativi. Entro il mese di giugno sarà pubblicato il bando: «Un investimento sul futuro – spiegano Ricci e Ceccarelli -. E’ il segno che il Comune crede nell’educazione e nelle sue scuole d’infanzia». Non solo: «Partiamo dalle quattro maestre del 2015. Ma anche per il 2016, sicuramente, mettiamo nel conto altre assunzioni. La nuova graduatoria, definita per garantire gli standard di qualità del servizio e per mantenere il rapporto consolidato nel tempo tra insegnanti e bambini, resterà valida per i prossimi anni». L’organico complessivo delle materne prevede 55 maestre. Nella delibera si evidenzia l’esaurimento del precedente elenco risalente al 2008, «considerato che sono stati assunti a tempo indeterminato tutti i candidati». Mentre le ricognizioni sul personale effettuate su altre amministrazioni hanno dato esito negativo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>