“Risonanza magnetica encefalo? A gennaio 2017″: la denuncia di un fanese che ora andrà in Romagna

di 

26 maggio 2015

Ospedale Santa Croce di Fano, Azienda ospedaliera Marche Nord

L’ospedale Santa Croce di Fano

FANO – “Oggi sono andato a prenotare una risonanza magnetica encefalo con contrasto all’ospedale Santa Croce. Appuntamento confermato per il 23 gennaio 2017″.

La segnalazione, a mezzo social network, è di un fanese che usa la bacheca La Fano che ci piace o non ci piace. “Non disponibili date prime né a Fano, nè a Pesaro – continua – Che tristezza. Ho ringraziato ed ho telefonato in Italia (ovvero nella vicina Emilia Romagna) la possibilità di fare lo stesso esame entro 2 settimane senza pagare i 10 euro della ricetta, quindi anche a minor costo. Non è possibile far governare la Regione Marche dalla Regione Emilia Romagna? .. per fortuna che noi di Fano abitiamo vicino al confine e facciamo presto a trasferirci dal 5° mondo (il nostro) in uno “normale”… accontentiamoci, gli abitanti del sud della regione forse stanno messi pure peggio”.

In chiusura di post precisazione doverosa: “Non voglio fare propaganda in vista delle imminenti elezioni: sono convinto che il sistema è marcio. Le stesse difficoltà le avrebbero quasi certamente politici di sinistra come politici di destra. Paghiamo decenni di gestione della Sanità diretta da uomini incapaci e scarsi… per me la verità è questa: una classe dirigente “scarsa””.

Un commento to ““Risonanza magnetica encefalo? A gennaio 2017″: la denuncia di un fanese che ora andrà in Romagna”

  1. Stefania scrive:

    Da Blandini, via verdi, a Pesaro gli appuntamenti sono massimo dopo 2 o 3 mesi, ed é convenzionato.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>