Elezioni, Vagnerini (PD): “Meno burocrazia e esenzioni IMU per il rilancio dell’agricoltura”

di 

27 maggio 2015

Incontro e confronto molto positivo ieri a La Corte della Miniera, Urbino, tra i rappresentanti del mondo dell’agricoltura, la candidata a consigliere regionale Raffaella Vagnerini e l’onorevole Alessandra Terrosi, deputata Pd alla Commissione Agricoltura. “Per il Piano di sviluppo rurale (PSR Marche) – ha detto l’onorevole Terrosi – è prevista una dotazione di risorse pari a circa 580 milioni di euro. Il compito della Regione sarà quello di utilizzare al meglio queste risorse”.

Incontro partecipato anche da rappresentanti di turismo e commercio: “L’agricoltura – ha continuato Terrosi – stimola la crescita economica anche in altri comparti, attrae infatti nuovi interessi da parte del turismo e del commercio che producono reddito e occupazione”. Questo è ancora più vero per l’agricoltura biologica, che in Italia rappresenta una realtà in forte espansione e vede le Marche tra le regioni più avanzate con oltre duemila aziende agricole. “La Provincia di Pesaro e Urbino – ha sottolineato Vagnerini – concorre in modo determinante allo sviluppo rurale sostenibile delle Marche.”
“Proprio per questo – ha dichiarato la Terrosi – è necessario concepire uno sviluppo rurale sostenibile al centro di un distretto biologico regionale con l’obiettivo della valorizzazione di prodotti e colture locali. Compito della Regione sarà anche quello di ridurre il carico burocratico che pesa sull’attività delle aziende agricole e rendere più rapidi i tempi di risposta della pubblica amministrazione per consentire al settore agricolo di esplodere positivamente”.
Altro tema del quale si è discusso è quello dell’IMU agricola, sulla quale c’è forte attenzione da parte degli operatori del settore e delle aziende agricole del territorio.
Vagnerini ha espresso la necessità di rivedere i criteri che definiscono le aree esentate dal pagamento dell’IMU sui terreni agricoli al fine di pervenire ad una più equa imposizione fiscale che permetta di esentare le aree in cui l’attività agricola è in difficoltà o in cui ha valenza strategica. “Nei prossimi giorni avrò un incontro con il Sottosegretario di Stato del Ministero delle Politiche Agricole – ha detto la Terrosi – e sono disponibile a fare da supporto per i comuni che hanno urgenza di rivedere i parametri. Raffaella Vagnerini è molto attiva e dinamica, potrà essere un buon interlocutore per associazioni di categoria e piccole aziende agricole che salvaguardano la qualità e la varietà dei prodotti, eccellenze del made in Italy”.

 

Verso le elezioni: l’agenda di Raffaella Vagnerini giovedì 28 maggio

Raffaella Vagnerini, candidata al Consiglio regionale delle Marche sarà domani pomeriggio, alle ore 16.30, a Sassocorvaro per un incontro dibattito con la cittadinanza. Alle ore 18 ritorno a Urbino per un incontro informale in piazza con Pietro Marcolini. E infine, alle ore 21 sarà a Montecalvo in Foglia (Borgo Massano) per un nuovo confronto con i cittadini.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>