Assassino beccato a Montecchio: si era appena sposato sotto falso nome

di 

29 maggio 2015

Carabinieri al lavoro

Carabinieri al lavoro

MONTECCHIO – Preso a Montecchio un ricercato per omicidio preterintenzionale. I carabinieri l’hanno riconosciuto tramite le foto dell’Interpol, visto che quello che tutti conoscevano come Maskim in realtà era Ghenadie Vengherschi, un moldavo di 33 anni che nel 2012 avrebbe ammazzato un uomo durante una lite. Altro che ucraino 38enne come si era spacciato.

Rinchiuso nel carcere pesarese di Villa Fastiggi, si sta provvedendo all’estradizione in patria. La particolarità è che si era sposato da poco.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>