Fano, guidava con la patente revocata da 6 anni e deve pagare una maxi multa da 3,5 milioni di euro per contrabbando: arrestato

di 

29 maggio 2015

FANO – La Polizia Stradale di Urbino nel pomeriggio di ieri, durante un controllo operato al Casello A/14 di Fano, ha tratto in arresto un cittadino egiziano di 39 anni residente a Milano ma domiciliato nell’entroterra di Fano.


Gli operanti riscontravano che lo straniero si era posto alla guida del proprio autocarro nonostante avesse la patente di guida revocata da ben 6 anni; inoltre risultava da arrestare perché, come da Ordinanza emessa dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Milano, doveva espiare 2 anni e 9 mesi di reclusione, oltre al pagamento di una multa di quasi 3,5 milioni di euro perché condannato per associazione a delinquere finalizzata al “contrabbando di tabacchi”. Pertanto l’uomo veniva arrestato e condotto presso la Casa Circondariale di Pesaro e denunciato all’A.G. del luogo per essersi posto alla guida senza patente, con applicazione del fermo amministrativo per 3 mesi dell’autocarro.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>