Al via il “Grand Festival” alla Rocca Costanza di Pesaro

di 

30 maggio 2015

PESARO – Prenderà il via giovedì 4 giugno alla Rocca Costanza di Pesaro il “Grand Festival”, incontro internazionale di giovani su temi culturali, promosso e organizzato dall’associazione bielorussa “L’Onda delle Idee” e da “La vie en Rose” di Pesaro, con i patrocini del Comune di Pesaro, della Regione Marche, della Camera di Commercio di Pesaro e Urbino e la collaborazione dell’Accademia internazionale di Canto “Città di Pesaro”.

GIOVANI artiste russe

GIOVANI artiste russe

Per tutto il mese di giugno quasi 3.000 giovani artisti dai 6 ai 25 anni provenienti da tutta Europa saranno a Pesaro per partecipare a concorsi di musica, canto, ballo, moda e pittura oltre a master nei diversi settori. Cittadini e turisti avranno l’opportunità di assistere alle 4 serate inaugurali (giovedì 4, 11, 18, 25 giugno, con inizio delle esibizioni alle 20.30) e ai concerti dei premiati (sabato 6, 13, 20, 27 giugno, con inizio alle 21) che si terranno alla Rocca, oltre a 4 serate a tema in località del territorio, che arricchiranno un programma già di per sé interessante: “La moda a Fiorenzuola di Focara” (5 giugno, ore 19), “Le candele a Candelara” (14 giugno, ore 20), “Cooking Show a Villa Caprile” (19 giugno, ore 19.30), “Tradizione, folklore e tagliatelle a Novilara” (26 giugno, ore 20.30). Anche in questi appuntamenti sarà possibile ammirare la bravura dei giovani artisti partecipanti al concorso, in un incrocio di culture e tradizioni.

I master che si svolgeranno nel corso del mese saranno tenuti da grandi artisti come Tania Piattella (ballerina e coreografa), Paolo Polidori (pittore e affrescatore), Barbara Marinucci (modella) e Susanna Polzoni (cantante e insegnante di canto), garantendo apprendimento di qualità ai giovani partecipanti. Di particolare interesse, nell’ambito del master di pittura/affresco, il “plain air” a Santa Maria dell’Arzilla (6 giugno, dalle ore 15) che vedrà protagonisti i giovani pittori del festival, a cui potranno assistere anche le scolaresche pesaresi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>