Beccata una coppietta di pusher: coltivava marijuana nello scantinato di casa

di 

6 giugno 2015

URBINO – Pranzo con perquisizione, oggi attorno alle 13, a Fermignano a casa di una coppia di italiani. Gli uomini del Commissariato di Urbino hanno rinvenuto nello scantinato dell’abitazione dei due conviventi, lui 45enne, lei 30enne, una piccola serra per la coltivazione di marijuana. Piccola ma ben rifornita di tutti gli accessori per la buona coltivazione di 4 piante (di cui una superava il metro).

Strana ironia del caso, mentre gli agenti del Commissariato ducale, guidati dal dottor Simone Pineschi, stavano perquisendo l’appartamento dei due qualcuno ha suonato al campanello. Alcuni poliziotti in abiti civili hanno aperto la porta e al suo esterno due possibili clienti. Possibili clienti perché uno è già conosciuto alle forze dell’ordine per reati legati agli stupefacenti, il secondo noto come assuntore.

Durante la perquisizione sono stati rinvenuti, oltre a tutto l’occorrente per il confezionamento, due dosi di cocaina (circa 4,5 grammi), 17 grammi di hashish e 300 euro suddivisi in mazzetti e ritenuti il provento dell’attività illecità.

I due sono stati denunciati in stato di libertà.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>