Passaggi, a Fano dal 17 al 21 giugno il festival della Saggistica

di 

8 giugno 2015

FANO – Terza edizione di Passaggi Festival della Saggistica, presieduto da Nando dalla Chiesa, in programma a Fano, nelle Marche, da mercoledì 17 a domenica 21 giugno 2015.

Passaggi Festival, che ha il patrocinio del Ministero per Beni Culturali e del Centro per il Libro e la Lettura, è l’unico evento letterario in Italia dedicato completamente alla saggistica.

Il tema dell’edizione 2015 di Passaggi Festival della Saggistica di Fano è “In un tempo senza epoca” E’ un tema ambivalente, perché non sappiamo se sia un bene o un male che un tempo sia così caratterizzato da diventare ‘epoca’. Comunque, il nostro intento è di indagare, attraverso la presentazione di libri, indagare il nostro presente, magari trovando la sua cifra, la sua identità.

28 le presentazioni librarie, in 5 giorni, tra politica, storia, religione, cinema, economia, letteratura amorosa e inchieste che vedranno protagonisti scrittori, giornalisti, personalità della cultura e politici.

1 docu-film

Realizzato dal giornalista Attilio Bulzoni, il docu-film sul Messico “Silencio” è “’Un viaggio -racconta la storica firma di Repubblica-in un luogo del mondo dove la vita di un giornalista vale meno di niente”. “’Silencio” sarà proiettato sabato 20 giugno, nell’ex Chiesa di San Dominco, alle 22.30, alla presenza dello stesso Bulzoni.

18 case editrici coinvolte

4 Premi

– Il Premio “Ad Personam” 2015, che punta a riconoscere il valore e il prestigio di un intero percorso professionale, sarà consegnato (sabato 20 giugno, alle 19.30, Chiostro delle Bnedettine) a Massimo Fini, scrittore e giornalista che ha sempre fatto della libertà di pensiero e dell’anticonformismo delle idee il suo tratto distintivo.

– Riceverà il Premio Passaggi d’Arte “Tullio Ghiandoni” (venerdì 19 giugno alle 21.30, Chiostro delle Benedettine) il maestro indiscusso del thriller italiano, Dario Argento.

– Il grande inviato di guerra e firma storica del nostro giornalismo, Bernardo Valli, riceverà (giovedì 18 giugno, alle 19.30, Chiostro delle Benedettine) il Premio Passaggi d’Inchiesta “Andrea Barbato”.

– Il Premio Speciale Passaggi Festival Città di Fano (mercoledì 17 giugno, ore 17.30, Chiostro delle Benedettine) sarà consegnato allo scultore Eliseo Mattiacci alla presenza di Bruno Corà, presidente della Fondazione Burri, che leggerà le motivazioni del riconoscimento.

1 Lectio Magistralis

– La giornata conclusiva del Festival, domenica 21 giugno, si chiuderà con la Lectio Magistralis del professor Nando dalla Chiesa che terrà una Lezione su Gramsci. Per capire l’Italia del Duemila.

2 Mostre, entrambe allestite alla Memo Mediateca Montanari

– Mostra sulla vita di Francesco Griffo da Bologna, a cura dell’ISIA (Istituto Superiore per le Industrie Artistiche) di Urbino

– Mostra sui disegni dell’artista fanese Mauro Chiappa

1 Installazione dello scultore Eliseo Mattiacci posizionata all’ingresso del Festival.

6 Laboratori

La Memo-Mediateca Montanari osipterà, oltre alle mostre, anche i laboratori.

– Dopo il successo dello scorso anno torna il Laboratorio di Scrittura di Gabriele Dadati, in collaborazione con Laurana Editore. Il laboratorio (costo 42 euro a persona) si svolge giovedì 18 e venerdì 19 giugno, dalle 16 alle 20, alla Memo Mediateca Montanari: per partecipare occorre prenotarsi sul sito www.passaggifestival.it

Una full immersion di 8 ore sull’uso della parola scritta al termine della quale sarà rilasciato dalla Laurana Editore un attestato di partecipazione.

– Quattro i Laboratori per bambini e ragazzi a cura di Isia Urbino: si inizia mercoledì 17 “Poissons en folie”, tenuto da Andrea Antinori, per bambini di tutte le età a partire dai 3 anni; “Poissons en folie” si ripete (stesso luogo e stesso orario) sanche sabato 20 giugno; giovedi 18 giugno è la volta di “Chimere, animali fantastici”, tenuto da Giulia Rizzi, per bambini in età scolare, mentre venerdì 19 giugno sono protagonisti “I sette topolini” con Chiara Cesaretti e la collaborazione di Giuseppina Brunori, per bambini da 4 a 6 anni;si conclude domenica 21 giugno con Laboratorio “JOCO” tenuto da Manuel Baglieri, Marianni Capozi, Claudia Conti, per bimbi e ragazzi

– Novità di questa edizione del Festival il Laboratorio legalità e politica promosso dal Centro Studi Stefanini con Sarah Mazzenzana e Thomas Aureliani dell’Osservatorio sulla Criminalità organizzata dell’Università degli Studi di Milano e Nando dalla Chiesa presidente onorario di Libera in programma sabato 20 giugno, alla Memo Mediateca Montanari, dalle 17 alle 19.

I laboratori si svolgono alla Memo Mediateca Montanari, sempre dalle 17.30 alle 19.30

Passaggi Dinner

A cena con i protagonisti del Festival: si potrà cenare a base di pesce insieme al comitato scientifico e agli ospiti del festival.

Il Festival si svolge nel centro storico di Fano, in provincia di Pesaro e Urbino, in 3 diverse location: Chiostro delle Benedettine, Chiesa di San Domenico, Memo Mediateca Montanari.

Il PROGRAMMA.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>