Asfaltata la strada provinciale “Tavullia” , Comune e Fan Club di Valentino Rossi più accessibili per appassionati e turisti

di 

9 giugno 2015

TAVULLIA – Nuovi lavori, da parte della Provincia di Pesaro e Urbino, su tratti di strade danneggiati dal maltempo dell’inverno scorso. Ieri è stata portata a termine la sistemazione dell’asfalto e delle cunette sulla provinciale 38 “Tavullia”, dalle vecchie scuole fino alla rotatoria sotto la chiesa di San Pio, compreso il tratto dove hanno sede il Comune di Tavullia ed il Fan Club di Valentino Rossi. Una zona frequentatissima da appassionati di motociclismo e turisti, che ora sarà più agevole raggiungere.

La via principale di Tavullia asfaltata

La via principale di Tavullia asfaltata

“A ridosso del periodo estivo – evidenzia il presidente della Provincia Daniele Tagliolini – stiamo inserendo tra le priorità i tratti stradali delle aree interne che hanno un’importante valenza turistica, affinché questo settore strategico per l’economia del territorio non venga penalizzato”. Sempre sulla provinciale 38 è stato fatto un piccolo intervento di ripristino nel tratto compreso tra il cimitero di Pozzo Alto ed il monumento commemorativo dello sfondamento della Linea Gotica, mentre sulla provinciale 39 “Monteluro” sono stati sistemati gli avvallamenti causati dal nevone 2012-2013.

Un commento to “Asfaltata la strada provinciale “Tavullia” , Comune e Fan Club di Valentino Rossi più accessibili per appassionati e turisti”

  1. Francesco Adimari scrive:

    Complimenti per il bellissimo asfalto. comunque ci voleva poco solo altri 100 metri e si rifaceva la rotonda di Via Moro che in caso di poca pioggia diventa una pista da pattinaggio. Problema di estrema sicurezza già segnalato in Provincia 2 anni fa e mai ritoccata.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>