Enrico Fumante: “Degrado e gli smemorati di Collegno”

di 

10 giugno 2015

Enrico Fumante*

L’ ultimo titolato a parlare di degrado è proprio chi lo ha generato e quindi ne è la causa; mi riferisco a chi oggi emerge dal torpore di dieci anni di abbandono della nostra città e si trasforma miracolosamente in osservatore attento di ciò che prima non vedeva e di cui forse oggi ne ha perso memoria.

Tra l’altro interveti come sempre fuori tempo massimo poiché nel momento in cui si dava evidenza per esempio del tendone danneggiato della tensostruttura di Sassonia, lo stesso era già stato ripristinato.

La giunta Seri, ha ricevuto poco meno di un anno fa una città nella quale era stata interrotta ogni forma di ordinaria manutenzione che ha portato il livello del decoro e della qualità degli spazzi ad un punto che noi Fanesi non avevamo mai conosciuto prima e che oggi ci obbliga ad una azione di ricostruzione e non di ordinaria amministrazione come avviene nelle città dove si è ben governato, con tutti gli oneri che ciò comporta per le tasche dei contribuenti.

Vorrei però ricordare che il “Tour del Degrado” nella sua azione di denuncia ha ottenuto diversi punti a favore della città (ne cito solo alcuni), costringendo la giunta precedente ad intervenire dove da anni non arrivavano risposte; come ad esempio il nuovo ponte sul porto canale (completato dalla giunta Seri) , la fontana di “Largo la Lanterna” smantellata dalla vecchia giunta e generosamente ristrutturata da un privato al quale la città deve essere grata, lo spazio giochi nella passeggiata di “Sassonia” (affianco la tensostruttura) e per finire il nuovo ponte sui “Passeggi” che il giorno dopo la nostra denuncia vide rinnovarsi la convenzione che ne impediva la realizzazione da anni.

I cittadini al contrario hanno ragione e sono pienamente legittimati a lamentare le diverse carenze che purtroppo ancora oggi caratterizzano diversi punti della nostra città su cui è massima l’attenzione e lo sforzo della giunta Seri che deve recuperare i dieci anni passati e portare avanti la nostra comunità il più rapidamente possibile accelerando ancor di più il passo ed intensificando gli sforzi già in atto.

*Consigliere comunale Partito Democratico

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>