Cagli, donna muore dopo essere precipitata dal ponte Risorgimento

di 

14 giugno 2015

 

E’ morta dopo essere precipitata dal ponte Risorgimento, in via Mameli, a Cagli. Aveva lasciato il figlio di due anni al bar e non è più tornata. Una donna di 41 anni, Antonella D’Acerno, originaria di Salerno ma domiciliata a Fano, laureata in lingue, è stata avvistata esamine da alcuni passanti che poi hanno avvisato i carabinieri. Un volo di 30 metri. I vigili del fuoco hanno poi recuperato la salma. Si sa solo che la donna ha inviato un sms dal proprio telefonino, intorno alle 10.30. La pista privilegiata è quella dei suicidio ma non si esclude l’incidente.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>