Il Pd compatto approva le scelte di Ceriscioli. “Ora al lavoro per i marchigiani tutti”

di 

22 giugno 2015

Gli eletti del Pd in Consiglio regionale

Nella foto gli eletti del Pd in Consiglio regionale e altri democratici

ANCONA – Questa mattina, alle ore 9.30, il segretario regionale del Partito Democratico Francesco Comi – presente il presidente della Regione, Luca Ceriscioli – ha riunito i quindici consiglieri del Pd. I presenti all’incontro hanno condiviso la proposta di governo regionale presentata dal presidente, che è ancorata ai criteri già formulati dal Segretario regionale e dai Segretari provinciali: presenza del 50% di donne tra gli assessori del Pd; rappresentanza di tutte le province dentro la squadra di governo; scelta fra i più votati per ogni provincia (la donna più votata di Ancona, la donna più votata di Ascoli, l’uomo più votato di Fermo e quello più votato di Macerata).

Questa rappresentanza di giunta tiene conto della presenza delle varie opzioni congressuali e politiche all’interno del Pd: Manuela Bora è renziana della prima ora; Angelo Sciapichetti ha sostenuto Pietro Marcolini alle Primarie; Anna Casini e Fabrizio Cesetti hanno sostenuto Luca Ceriscioli alle Primarie.

La proposta così avanzata è stata condivisa da tutto il Gruppo consiliare.

Il presidente e il segretario hanno poi proposto ai consiglieri Pd Antonio Mastrovincenzo, già sostenitore di Marcolini, come presidente del Consiglio, e Gianluca Busilacchi per il ruolo di presidente del Gruppo consiliare. Il Gruppo ha condiviso le proposte del presidente e del segretario.

La seduta di insediamento dell’Assemblea legislativa ha registrato il voto favorevole di tutti i consiglieri del centrosinistra per l’elezione a presidente di Antonio Mastrovincenzo e l’adesione alla proposta programmatica illustrata dal Presidente Ceriscioli.

“Da oggi – dichiara il Segretario Comi – Ceriscioli, la Giunta e il Consiglio sono al lavoro per garantire un vero cambiamento, interessati a non tradire la fiducia accordata dai marchigiani. Al centro del nostro dibattito ci sono il lavoro e la crescita economica, lo sviluppo sostenibile, la tutela della rete di protezione sociale e servizi sanitari adeguati ai bisogni dei cittadini. Non ci faremo distrarre da questi obiettivi”.

Convocata per giovedì 2 luglio la prossima riunione del Gruppo consiliare Pd dove si decideranno le ulteriori nomine.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>