Ginnastica in Festa, a Pesaro i protagonisti di “Vite Parallele”

di 

22 giugno 2015

Ginnastica in festaPESARO – A Ginnastica in festa arrivano i protagonisti di “Vite parallele”, il programma  di Mtv che ha reso popolarissima la ginnastica tra gli adolescenti. Nei padiglioni del Quartiere Fieristico ci saranno Marco Sarrugerio, Francesca Deagostini e Ludovico Edalli per tutta la giornata di domani. Un’altra giornata di duro lavoro per Esatour Sport Events e Pesaro Gym che stanno conducendo quest’edizione, come sempre, con grande professionalità. Anche il 24 giugno comunque sarà una giornata calda: l’ospite di giornata in calendario sarà Veronica Bertolini,  campionessa italiana in carica di ginnastica ritmica, che arriverà a Pesaro accompagnata dalla sua allenatrice Elena Aliprandi.

Ogni anno si supera Ginnastica in Festa. E anche per la sua sesta edizione i numeri sono da record. Tredicimila gli atleti presenti per dieci giorni, fino al 28 giugno provenienti da venti regioni. Una manifestazione, quella organizzata da Esatour Sport Events, che racchiude tutte le discipline  contemplate dalla ginnastica. Dalla ginnastica artistica, passando attraverso la ritmica fino al trampolino elastico. Specialità che godono dell’imprinting di specialità inserite nei Giochi Olimpici. Del resto le cifre della kermesse si avvicinano a una Olimpiade vera e propria.

Marco Cadeddu, presidente di Pesaro Gym e del Comitato organizzatore locale, è soddisfatto di come procede l’evento: “L’affluenza è ottima, la crisi non ci ha toccato, a confermare che Ginnastica in Festa piace e la gente fa sacrifici tutto l’anno per poter parteciparvi. Ringrazio in primis i genitori degli atleti, conscio dell’impegno e del sacrificio quotidiano che ogni padre e ogni madre dedica ai propri figli per fargli praticare questo meraviglioso sport”.

Info ulteriori su www.ginnasticainfestapesaro.it.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>