Servizio scuolabus, pubblicato bando per Pesaro, Fano, Vallefoglia, Fermignano e Monteciccardo. La soddisfazione dei sindacati

di 

22 giugno 2015

PESARO – E’ stato pubblicato dalla Stazione Unica Appaltante della Provincia di Pesaro e Urbino il bando di gara per l’affidamento del servizio di scuolabus nei comuni di Pesaro, Fano, Vallefoglia (solo per Sant’Angelo in Lizzola), Fermignano e Monteciccardo, che già in passato avevano esternalizzato questa attività.

In un incontro con i sindacati dei trasporti Filt Cgil, Fit Cisl, Usb e Ugl, il presidente della Provincia Daniele Tagliolini ed il direttore generale Marco Domenicucci hanno illustrato i contenuti ed il percorso intrapreso nella predisposizione del documento, trovando ampi consensi nelle organizzazioni sindacali, che avevano chiesto di conoscere il bando.

“La Provincia – ha spiegato Tagliolini – non ha competenze sul servizio di scuolabus, ma può essere un ente di riferimento per le gare attraverso la propria Stazione unica appaltante, ferma restando la totale sovranità e autonomia dei Comuni. La gara unica consentirà alle amministrazioni che hanno aderito di ottenere condizioni più favorevoli”.

“La gara – ha evidenziato Domenicucci – non è al massimo ribasso, ma per offerta economicamente più vantaggiosa, dove si tiene conto soprattutto dell’aspetto organizzativo/qualitativo del servizio. Vengono mantenute tutte le tutele di legge già applicate al personale dipendente delle società che attualmente svolgono il servizio in scadenza”.

“Abbiamo preso atto – ha detto Maurizio Amadori della Filt Cgil anche a nome delle altre sigle sindacali – che nel bando sono state inserite tutte quelle clausole sociali, quel valore qualitativo dell’appalto e quelle garanzie per i lavoratori che avevamo chiesto, come l’applicazione del contratto nazionale e la contrattazione di secondo livello. Vorremmo che questo bando della Provincia venisse preso come modello da tutti i Comuni che faranno gare per gli scuolabus poiché garantisce qualità, professionalità e sicurezza”.

Il bando è visionabile sul sito www.provincia.pu.it, alla voce “Appalti e contratti”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>