Vale Rossi davanti a Lorenzo nel giorno di Pedrosa

di 

25 giugno 2015

Vale ai box, foto tratta da twitter

Vale ai box, foto tratta da twitter

ASSEN (Olanda) – Ad Assen dopo due turni di prove libere il più veloce è Pedrosa ma quello che conta davvero, nel primo confronto sulla pista olandese, è che Valentino è davanti a Lorenzo.

Un dato da non sottovalutare, visto che sino ad oggi il Dottore in prova aveva sempre arrancato mentre il suo compagno di scuderia la faceva da padrone. Vale, complice non solo il nuovo telaio della M1 ma anche la sua determinazione, ha messo dietro lo spagnolo lanciando un segnale importante: ci sono sin dalle libere.

E domani lotterà per partire davanti sabato in gara ( in Olanda da sempre la MotoGp non corre la domenica), senza per una volta doversi produrre in sfiancanti rimonte.

Ma il dato positivo, piaccia o no, è che il Dottore ha anche un bel passo, migliore di quello di Lorenzo ( 1.34) mentre quello di Vale si attesta su 1.33.

Buone premesse perché in Olanda tra i due piloti della Yamaha, chi arriverà davanti alla bandiera a scacchi, sarà il nuovo leader del Mondiale MotoGp.

A Pedrosa il ruolo di lepre della giornata con il crono di 1’33”450, quindi Marquez ( che anche oggi è andato “per le terre”) e terzo Vale a soli 202 millesimi dal “robottino” della Honda.

Quarto crono per Iannone con la Ducati, sesto Lorenzo a 291 millesimi da Pedrosa, quindi Dovizioso e nono un convincete Pertrucci con la Ducati Pramac.

In Moto 2 grande prestazione per Simone Corsi, secondo alla spalle di Zarco, nono Morbidelli, 28esimo Baldassarri.

Nella Moto 3 il solito Kent davanti a tutti, secondo un Fenati in grande spolvero, sesto Antonelli con la Honda del team pesarese Ongetta Rivacold, nono Bastianini, 17esimo Tonucci primo dei piloti Mahindra.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>