Blitz della polizia a Urbino 2: arrestati 2 spacciatori marocchini

di 

26 giugno 2015

URBINO – Ieri, giovedì 25 giugno, personale del commissariato di polizia di Stato di Urbino, al termine di articolate indagini di polizia giudiziaria finalizzate al contrasto della diffusione di stupefacenti nel centro abitato dell’abitato denominato “Urbino 2″, ha tratto in arresto 2 cittadini marocchini di 35 e 36 anni – A.C. e L.M. le loro iniziali – di cui uno già noto alla giustizia. Entrambi residenti e Urbino, sono stati colti in flagranza del reato di detenzione di stupefacenti.
L’attività di polizia giudiziaria si è svolta a Urbino 2, quartiere nel quale già in passato sono state effettuate numerose operazioni e che viene costantemente monitorato da parte delle forze dell’ordine, all’interno di una delle palazzine abitate quasi esclusivamente da cittadini stranieri.
Acquisiti fondati elementi che nella zona vi fosse un’attività di spaccio di sostanze stupefacenti, prevalentemente destinate a cittadini stranieri, si è avviata un’articolata attività d’indagine anche mediante appostamenti in loco a cui è seguita la perquisizione di un’abitazione ove all’interno vi erano i due marocchini, successivamente arrestati.
L’intervento di polizia giudiziaria, che ha richiesto l’impiego di 13 operatori, ha permesso il rinvenimento di oltre 1 chilogrammo di hashish, suddivisi in 11 panetti, nascosto all’interno di una vicina abitazione sfitta utilizzata come deposito dello stupefacente, e della somma di 500 euro, provento dell’attività di spaccio della giornata precedente.
Il tempestivo intervento della polizia ha evitato che lo stupefacente fosse nascosto altrove in quanto, come ammesso da uno degli arrestati, la droga non era stata ancora interrata nel campo adiacente per le cattive condizioni meteorologiche dei giorni precedenti.
I due uomini, arrestati per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, sono stati condotti nel carcere di Villa Fastiggi.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>