Dopo Ceron ecco Candussi: l’ala-pivot ex Trieste è il secondo acquisto della nuova Vuelle

di 

27 giugno 2015

Francesco Candussi (foto basketuniverso.it)

Francesco Candussi (foto basketuniverso.it)

PESARO – Seconda firma in casa Consultinvest 2015-2016. Dopo Marco Ceron (rileggi l’articolo qui), la Vuelle comunica di aver sottoscritto l’ accordo con il giocatore Francesco Candussi.

Centro di 211 centimetri, 21 anni (è nato a Palmanova, Udine, il 23 febbraio 1994), attualmente impegnato con la Nazionale Sperimentale, il giocatore è reduce dalla brillante stagione in maglia Trieste.

Si continua – dunque – sulla linea dei giovani italiani, dopo la firma di Basile e Ceron, la Consultinvest ha ingaggiato Francesco Candussi, ala-centro 21enne, originario di Palmanova, che nell’ultima stagione ha giocato in Legadue con la maglia della Pallacanestro Trieste, dove è partito quasi sempre in quintetto, nonostante la giovane età e la poca esperienza, con statistiche discrete – 7,9 punti di media e 4,7 rimbalzi in 22 minuti di utilizzo – leggermente cresciute nei playoff.

Candussi arriva a Pesaro a parametro zero come svincolato, ma a differenza di Basile la Vuelle dovrà pagare a Venezia i parametri di formazione. In questi giorni è impegnato nella Nazionale sperimentale di Luca Dalmonte, dove orbitano i giocatori non ancora pronti per la Nazionale maggiore ma che sperano di convincere coach Pianigiani a considerarli per il prossimo futuro.

Che tipo di giocatore è Francesco Candussi?

211 centimetri e 115 chili di peso distribuiti in un fisico asciutto e longilineo per questo ragazzone cresciuto in Friuli, da sempre terra di grandi pivot, ma Candussi non ha proprio l’anima del centro puro, preferendo giocare da ala grande accanto a un centro di stazza per poter sfruttare un discreto tiro da fuori che spesso lo porta anche a tirare da tre frontalmente a conclusione del pick and pop: 11 su 42 dall’arco la scorsa stagione. Tecnicamente preparato, predilige partire fronte a canestro o sfruttare la linea di fondo, per mettere in difficoltà l’avversario diretto con delle penetrazioni al ferro, mentre deve migliorare nel gioco spalle a canestro dove soffre la mancanza di esplosività, anche se naturalmente i suoi 211 centimetri gli consentono di rendersi utile anche in difesa con stoppate e raddoppi sul lato debole, mentre negli uno contro uno paga la mancanza d’esperienza, commettendo spesso falli evitabili. Dalla lunetta ha cifre ampiamente migliorabili – 16 su 34 – e la scarsa attitudine a giocare dentro l’area non gli consente di rendersi troppo pericoloso per la difesa avversaria – 1,4 falli subiti – anche se il suo tiro dai quattro metri potrà rivelarsi un’arma importante anche in serie A.

Candussi dovrà dimostrare di essere pronto per la massima serie, dove si troverà di fronte avversari dalla maggiore esperienza. L’ex triestino ha dalla sua centimetri e tecnica, ma serviranno probabilmente diverse settimane per adattarsi al gioco del piano di sopra, anche se, con la penuria di lunghi italiani che c’è in giro, il suo ingaggio deve essere valutato positivamente, soprattutto in ottica futura, nella speranza che finalmente dal sottobosco delle minors italiane venga fuori un centro in grado di non sfigurare e di tenere dignitosamente il campo per una ventina di minuti nel massimo campionato.

CONSULTINVEST PESARO

Quintetto: Panchina

Playmaker: xxx (straniero) Basile (confermato)
Guardia: xxx (straniero) Ceron (nuovo)
Ala Piccola: xxx (straniero) Serpilli (nuovo)
Ala Grande: xxx (straniero) xxx (italiano)
Centro: Judge ? Candussi (nuovo)

2 Commenti to “Dopo Ceron ecco Candussi: l’ala-pivot ex Trieste è il secondo acquisto della nuova Vuelle”

  1. Luca scrive:

    Candussi è free agent o in prestito da Venezia come dicono al Carlino? Mi sembra strano sia svincolato…. Se ne potrebbe sapere di più?

  2. Hannibal Smith scrive:

    Con questi giocatori, non facciamo tanta strada….la vedo obiettivamente molto ma molto dura!!!!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>