Il mistero di Christopher, il ragazzo senza memoria né identità: contattate Ambasciate e Interpool. Ancora nessuna denuncia di scomparsa

di 

27 giugno 2015

Cristopher

Christopher (foto tratta da Facebook)

PESARO – Ancora non si è risolto il mistero del ragazzo senza identità. Christopher è ancora ricoverato all’ospedale San Salvatore di Pesaro dopo che i medici lo hanno trovato martedì scorso vagare in zona Palla di Pomodoro senza ricordare più nulla (rileggi l’articolo qui). Qualche medico ha azzardato l’ipotesi di un’amnesia da insolazione – il ragazzo, ben vestito, al momento del ritrovamento aveva sulla pelle i segni del solleone – ma ancora non si è riusciti a far tornare compiutamente la memoria a un ragazzo che dovrebbe avere tra i 20 e i 25 anni e che dice di essere olandese.

Ieri, come riportato dal Carlino, è stato accompagnato a Fiorenzuola di Focara, dopo aver detto di aver camminato a lungo col mare a sinistra in una stradina in discesa, ma niente: nessun ricordo in più ad affiorare dalla memoria di un ragazzo le cui ricerche di amici e parenti finora hanno dato esito negativo.

Nessuna denuncia di scomparsa, coi carabinieri che stanno indagando anche tramite le Ambasciate. Sarebbe stata interessata anche l’Interpool. Vediamo se nelle prossime ore si riesce – finalmente – a dipanare il mistero di Christopher.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>