Coppa Italia: 365 piloti protagonisti a Misano Adriatico

di 

29 giugno 2015

MISANO ADRIATICO (Rimini) – Tredici gare (undici disputate nella giornata odierna) con complessivamente 365 piloti al via. Questi i numeri (record) della Coppa Italia Velocità della Federazione Motociclistica Italiana al Misano World Circuit Marco Simoncelli, teatro di un terzo round 2015 che ha offerto gare avvincenti nell’ambito dei cinque Trofei Approvati FMI: dal Trofeo Trofeo Italiano Amatori alla RR Cup passando per il Bridgestone Champions Challenge, Michelin Power GP e International Grand Prix 125-250.

Risultati delle Gare

LE GARE

Michelin Power GP

Sono state le due gare della Michelin Power GP, serie promossa ed organizzata dalla EMG Eventi e dalla MotoXracing, ad inaugurare la giornata di gare di domenica 28 giugno a Misano Adriatico. Alle 9:40 ha preso il via la corsa riservata alla Michelin Power GP 600cc che ha visto il successo nell’assoluta e nella graduatoria “Ultimate” di Stefano Manieri, scattato dalla pole ed in grado di precedere sulla distanza Alex Sassaro ed il protagonista dei primi due round Emili Mitja, mentre la volata per il quarto posto e per l’affermazione nella classe “Evo” ha visto prevalere Giacomo Luminari seguito ad una manciata di millesimi dal poleman Alessandro Daina. Conclusa la gara della 600cc, è stato il turno della top class Michelin Power GP 1000 SBK con soltanto l’ultimo giro a premiare Alessandro Rossi, con la propria Honda Fireblade primatista della “Ultimate” e nell’assoluta con soltanto 0″333 di margine rispetto all’altro grande protagonista della contesa Matteo Milanese, 2° sul traguardo, ma nuovamente vincitore tra le “Evo” consolidando la propria leadership in campionato.

International Grand Prix 125-250

Il “Grand Prix Awine 125-250″, seconda prova stagionale nell’ambito della Coppa Italia dell’International Grand Prix 125-250, ha entusiasmato pubblico di appassionati e addetti ai lavori presenti al MWC, affascinati nel rivedere le gloriose 125cc e 250cc da Gran Premio in pista grazie all’ottimo lavoro svolto dal Moto Club 250 GP di Roberto Marchetti. Al culmine di un acceso duello la corsa ha premiato il capoclassifica di campionato Jarno Ronzoli, con l’Aprilia 250 GP del Nico Racing uscito vincitore per 167 millesimi dal confronto con Patrizio Binucci (Aprilia), mentre lo svizzero comprovato specialista della categoria Roger Heierli ha concluso 3° seppur distanziato di 9″ dalla coppia di testa. Nelle altre graduatorie Andrea Bergamaschini ha dominato la scena nella 125 GP preceduto sul traguardo da Lorenzo Linari, vittorioso nella 250 SP.

Bridgestone Champions Challenge

Nel prosieguo della mattinata il Bridgestone Champions Challenge promosso ed organizzato dallo staff di Ideal Gomme Racing ha offerto due gare ricche di significati tra 600cc e 1000cc. Partendo dal Bridgestone Champions Challenge 600cc, dopo la conquista della pole position il giovane Michael Canducci con la propria Yamaha YZF R6 si è ripetuto monopolizzando la scena distanziando Lorenzo Cipiciani e Roberto Farinelli, rispettivamente secondo e terzo a completare un podio tutto “Under 25″ dal quale è escluso il leader Luca Volpato, classificatosi quinto. Con il quarto posto assoluto il #1 Mauro Carzaniga ha invece primeggiato nella “Over 30″, vittoria nelle altre graduatorie di Nicholas Luzzi (Over 25), Davide Frusconi (Over 40) e Fabrizio Airoli (Over 45). A dir poco entusiasmante la corsa del Bridgestone Champions Challenge 1000cc con tre grandi interpreti del motociclismo tricolore a confronto nell’assoluta e per quanto concerne la classe “Pro”: Flavio Augusto Gentile, Alessio Toffanin ed il capoclassifica Andrea Poggi, con quest’ordine all’esposizione della bandiera a scacchi racchiusi in poco più di 1″. In una gara che ha ribadito l’alto livello della serie ci sono motivi di soddisfazione anche per Mattia Angeloni (Under 35), Sandro Cocchi (Over 35), Christian Pratelli (Over 40) e Mauro Boccadoro (Over 45), in trionfo nelle rispettive classi di appartenenza.

RR Cup

Il terzo appuntamento stagionale del Trofeo RR Cup (“Racing Riders Cup”) ha visto Nicola Campedelli ribadire il significato di “Wild Card”. Iscritto all’evento con la propria BMW S1000RR, il pilota del Moto Club Spoleto è riuscito ad assicurarsi la vittoria sovvertendo i valori emersi dalle qualifiche ufficiali con il capoclassifica Alessandro Simoneschi (BMW S1000RR del Tutapista Racing Team) costretto ad accontentarsi di un secondo posto pur sempre utile ai fini-campionato. Completa il podio Cristian Serri seguito da Giampiero Manzi con la velocissima Letizia Marchetti quinta assoluta a precedere Cosimo Diviccardo, sesto dopo il gran weekend vissuto a Vallelunga.

Trofeo Italiano Amatori

Pomeriggio di domenica 28 giugno al Misano World Circuit Marco Simoncelli interamente dedicato al Trofeo Italiano Amatori con la disputa di ben cinque gare dopo le due già disputate nella giornata di ieri. La seconda corsa in programma della 600cc Avanzata 1-2 ha prodotto la seconda affermazione di fila da parte di Alessio Terziani, vincitore per quanto concerne l’assoluta e nella Avanzata-2, medesimo discorso per Marco Solcà nuovamente in trionfo nella Avanzata-1. Nel prosieguo del pomeriggio è stato il turno di Gara 2 della 1000cc Avanzata-1 con Mauro Fuca nuovamente sul gradino più alto del podio, sempre in volata questa volta lasciando a 0″680 Francesco Anastasio. Pronostico rispettato nella 1000cc Base 1-Avanzata 2 con Marco Para (Avanzata 2) vincitore ed Andrea Chiussi dominatore nella graduatoria Base 1, successi nelle restanti due gare di Francesco Baldini (600cc Base 2), Giovanni Latronico (Base 1) e Andrea Redaelli (1000cc Base 2).

Coppa Italia Michelin Power GP 1000 SBK Misano (foto BPE Agenzia Fotografica - Michelin Power GP)

Coppa Italia Michelin Power GP 1000 SBK Misano (foto BPE Agenzia Fotografica – Michelin Power GP)

PROSSIMO APPUNTAMENTO

La Coppa Italia con i Trofei Approvati FMI tornerà protagonista sempre al Misano World Circuit Marco Simoncelli nel fine settimana del 24-26 luglio prossimi per il quarto nonchè penultimo appuntamento stagionale.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>