Il Carnevale di Fano diventa una tesina d’esame: Filippo Pucci agli Orali ha collegato tutte le materia all’antichissima manifestazione

di 

30 giugno 2015

Filippo Pucci

Filippo Pucci

FANO – Si chiama Filippo Pucci ed è ormai conosciuto in città come cameraman, vincitore del progetto del manifesto “Sindaco per un giorno”, vincitore con un 5° posto al Concorso Nazionale delle “Paste Alimentari di Roma” e altri progetti realizzati insieme all’Istituto Olivetti di Fano.

Anche per lui, come tanti studenti fanesi, è giunto il momento della maturità e ha deciso di portare come argomento il Carnevale di Fano manifestazione antica e famosa in tutta Italia e non solo. Filippo è infatti riuscito a collegare tutte le materie presenti all’esame, come grafica (un sito web sul Carnevale), storia (la storia del Carnevale), matematica (un grafico delle presenze negli ultimi cinque anni), economia (i costi e i ricavi dell’evento), italiano (la teoria delle Maschere di Pirandello) e inglese (con John Heartfield, artista satirico).

Il progetto tesina esame sul Carnevale di Fano del maturando Filippo Pucci

Il progetto tesina esame sul Carnevale di Fano del maturando Filippo Pucci

“Un duro ma anche un piacevole lavoro – afferma Filippo Pucci – Ho deciso di portare il Carnevale perché oramai è un evento che adoro fin da piccolo e ho sempre partecipato a tutte le sfilate. Infatti negli ultimi anni ho anche  aiutato i maestri carristi nel realizzare alcuni pezzi di carri allegorici e ho contribuito come trattorista sia al Carnevale dei Bambini alla mattina, che al grande corso mascherato nel pomeriggio” – aggiunge.  “Durante l’esame ho cercato di dare il meglio di me stesso nel raccontare ed esporre la manifestazione. Spero inoltre che porterà a tante cose positive per questo antichissimo evento e un riavvicinamento di tanti fanesi e non solo”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>