NetBet.it, il luogo virtuale dove gioco e vincite sono reali

di 

30 giugno 2015

NetBet.itUn popolo di santi, di poeti e di… giocatori. Si potrebbe parafrasare così l’antica definizione degli abitanti del bel Paese, sempre più avvezzi a tentare la sorte, per semplice gusto e soddisfazione personale o per sperare in un bacio della dea bendata che possa rimpinguare le proprie casse.

Finita, o quasi, l’era di schedina e Totip, assopitasi la sbornia da Superenalotto, la rete è diventata un valido alleato per qualsiasi giocatore che si rispetti. Adesso, oltre a quelli reali, ci sono i casinò virtuali, veri e propri luna park per neofiti o giocatori incalliti i quali, comodamente da casa propria o in qualsiasi luogo in cui smarphone e tablet sono sotto copertura, possono soddisfare la propria sete ludica.

Prendere il polarissimo e frequentatissimo casinò online NetBet, attivo ormai da diversi anni nel settore. Ci sono le slot machine, tra cui le slot Rango e Star Trek, ma anche tantissime varianti del blackjack e della roulette, i sempre verdi video poker e molti giochi da tavolo riveduti e corretti. Tutto è legale al 100% – c’è l’autorizzazione dell’AAMS, l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli – e le transazioni effettuate in totale sicurezza grazie ai servizi di pagamento online.

Il casinò online NetBet offre diversi bonus sul deposito e fun bonus, di cui si può venire a conoscenza con un semplice clic nella sezione “Promozioni”. E se qualcosa proprio non fosse chiaro, ci si può sempre affidare al blog che aggiorna in tempo reale le ultime novità di giochi al contempo indicando le offerte, oppure si può contattare il servizio di assistenza disponibile h24 7 giorni su 7 spedendo una mail, inaugurando una chat o chiamando direttamente al telefono che si trova nella sezione “Aiuto”.

Ci sono poi le scommesse sportive, per puntare “live” sui principali eventi planetari, e persino una scuola di casinò, pensata per chi si cimenta per la prima volta con un mondo di cui troppo spesso si parla male. Perché è vero che il gioco può creare dipendenza, ma solo se si perde di vista la misura e non si rispettano le regole.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>