Urbino e le città del libro: appuntamento il 3 e 4 luglio

di 

1 luglio 2015

URBINO – Dopo la prima edizione che si è tenuta da maggio a novembre 2014 con incontri, workshop e appuntamenti per bambini in tutto il territorio del Montefeltro, il 3 e il 4 luglio torna “Urbino e le città del libro” con la nuova formula di un piccolo ma ambizioso festival. Il Parco Letterario Paolo Volponi ha infatti stretto un accordo di collaborazione con La Grande Invasione di Ivrea per organizzare anche nella città ducale il festival che Urbino, città del libro come poche altre, si merita.
Il progetto prevede una crescita negli anni, ma saranno già tante le case editrici italiane presenti da subito con i loro autori. Ci sarà la milanese Marcos y Marcos che ha appena pubblicato la raccolta di poesie Gli eroi sono gli eroi, di Mariagiorgia Ulbar (reading dell’autrice, venerdì 3 luglio, alle 18.00); la romana minimum fax avrà due “inviate” d’eccezione in Claudia Durastanti e Violetta Bellocchio (venerdì 3 luglio, alle 19.00), tra gli autori dell’antologia di racconti L’età della febbre (a cura di Christian Raimo e Alessandro Gazoia). Tito Faraci, uno dei più noti fumettisti italiani (autore, tra gli altri, di Dylan Dog, Topolino, Diabolik e Tex), parlerà del suo primo romanzo La vita in generale, edito da Feltrinelli (sabato 4 luglio, alle 18.00) e il cantautore Dente – qui in veste di scrittore esordiente – (sabato alle 19.00) porterà con sé Le favole per bambini molto stanchi, uscito di recente per Bompiani.
Il mondo dell’editoria sarà protagonista a “Urbino e le città del libro” anche grazie a Marco Cassini (fondatore nel 1994 di minimum fax e nel 2011 di SUR). Nel suo workshop gratuito Lavorare con i libri (sabato 4 luglio, ore 9.00/11.15 – ISIA, per iscrizioni info@urbinocittalibro.it) risponderà alle domande che guidano il lavoro editoriale: cosa fa esattamente un editore? Cos’è la linea editoriale? Come e perché si decide se pubblicare un libro?
Lettura per tutti sarà il secondo approfondimento editoriale di “Urbino e le città del libro”. Sabato mattina (alle 11.30) Luciano Perondi, direttore dell’ISIA di Urbino, illustrerà i suoi studi nell’ambito della tipografia per facilitare la lettura ai lettori comunemente considerati disabili.
Alle 15.00 (di sabato 4), nei locali della Data destinati alla Scuola del Libro di Urbino in occasione di Expo 2015, ci sarà un momento dedicato alla grande tradizione artistica urbinate dell’incisione e della stampa d’arte. Il prof. Andrea Passanisi illustrerà alcune edizioni create e stampate dalla Scuola del Libro e Carla Luminati, ex allieva della Scuola, guiderà gli interessati alla conoscenza dei passaggi che permettono di realizzare una stampa calcografica con la tecnica dell’acquaforte.
Monica Martinelli, racconterà (sabato 4 luglio, alle 16.15) la nascita della casa editrice da lei fondata a Cagli, Settenove, che è stata insignita del prestigioso Premio Andersen 2015 – sezione Miglior libro fatto ad arte – con il bellissimo Io sono così, di Fulvia Degl’Innocenti e Antonio Ferrara. Ai bambini, poi, visto che i libri di Settenove sono pensati principalmente per loro, sarà dedicato l’appuntamento “Pane, libri e marmellata!” – sempre sabato pomeriggio (alla Biblioteca Lilliput, dalle 16) – con letture, un laboratorio e una merenda a base di prodotti biologici.
In chiusura di “Urbino e le città del libro” Dente terrà un concerto acustico, sabato alle 21.30 al Teatro Sanzio, evento organizzato in collaborazione con l’Associazione Agorà Urbino (ingresso libero fino a esaurimento posti).
L’iniziativa è curata dallo scrittore Alessio Torino in collaborazione con Marco Cassini e Gianmario Pilo de La Grande Invasione di Ivrea.
“Urbino e le città del libro” è un’iniziativa di Montefeltro Sviluppo nell’ambito del Parco Letterario Paolo Volponi che aderisce alla rete dei Parchi Letterari italiani della Società Dante Alighieri. Collabora all’organizzazione il Distretto Culturale Evoluto “Urbino e il Montefeltro”. Gli eventi hanno il patrocinio e il sostegno della Città di Urbino (Assessorato alla Rivoluzione e alla Cultura, Assessorato alla Promozione Turistica ed Eventi), oltre al patrocinio dell’Università degli Studi di Urbino ‘Carlo Bo’ e dell’Istituto Superiore di Industrie Artistiche (ISIA) di Urbino.
Programma e informazioni: www.urbinocittalibro.it , info@urbinocittalibro.it
Tutti gli eventi sono a ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>