Domani sciopero dei dipendenti della Cna

di 

9 luglio 2015

PESARO – Domani i dipendenti della CNA di Pesaro sciopereranno per tutta la giornata contro l’apertura della procedura di mobilità, che prevede il licenziamento di 32 persone, e contro la richiesta di riduzione d’orario.

Come Filcams e UILTuCS abbiamo sempre detto che prima di ricorrere a questi strumenti è opportuno, come si fa in tutte le aziende, rivedere i costi che zavorrano un’Azienda o un’Associazione (in questo caso, l’Integrativo o contratto di II livello, che “pesa” per quasi 2 milioni di Euro).

Finora, i nostri appelli sono stati inascoltati e la strada più facile intrapresa è quella di ridurre sia l’orario che il personale, dimenticandosi che chi fa servizi rischia di avvitarsi in una spirale pericolosa che porterebbe alla perdita della linfa vitale, cioè i clienti e gli associati.

Inoltre, sabato 11, in occasione della sfilata “CNA Idee in moda” Filcams e UILTuCS faranno un presidio, a partire dalle ore 18, in Piazzale Collenuccio per sensibilizzare ulteriormente l’opinione pubblica: la sfilata dovrebbe essere una festa ma a noi, in questo momento riesce difficile anche solo “pensare” di divertirsi….

FILCMAS/CGIL UILTuCS/UIL

Alessandro Sguazza Fabrizio Bontà

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>