Il sorriso di Pesaro vola in Burkina Faso con i clown di T’Immagini. La storia di cinque giovani pesaresi

di 

9 luglio 2015

PESARO – Cinque giovani pesaresi sono pronti a lasciare spiaggia, costume e relax tipico dell’estate pesarese per mettere a disposizione dei piccoli africani il proprio sorriso e per cercare di trasmettere l’importanza della salute, dell’arte e della tradizione in 3 città del Burkina Faso.

Edusmile Burkina Faso clown

Edusmile Burkina Faso clown

“EDUSMILE BURKINA FASO” è il nome del progetto che dal 10 al 29 agosto condurrà nello stato africano i “Clowndottori” di T’immagini Onlus Claudia (Klod) Campagna , Marco Coccioli, Giovanni Zappacosta, Ibtissam Mouhsine, Ginevra Montanari. Il progetto è stato finanziato dalla Tavola Valdese, che ha deciso di sostenere l’associazione di Pesaro che si occupa di portare le tecniche di clownterapia nei contesti di disagio. In Italia T’Immagini opera nel reparto di pediatria dell’ospedale Santa Croce di Fano e nella casa di riposo Santa Colomba di Pesaro.

A dicembre dello scorso anno il progetto “Edusmile” è stato svolto in Marocco, dando avvio ad una serie di iniziative che porteranno i clown di T’immagini in giro per il mondo.
I giovani, tutti volontari, cercheranno di approfondire quattro aree tematiche: l’importanza della salute, l’arte, la tradizione e i diritti dei bambini in 3 diverse città dello stato africano: Ouagadougou, capitale, Sissen e Garangò.

Il progetto è stato riformulato per essere adattato alla nuova località in cui verrà svolto, poiché il concetto di Edusmile è di essere qualcosa di applicabile in qualsiasi contesto richiesto, a livello globale.

Per poter svolgere al meglio la missione i clown di T’immagini hanno bisogno di alcuni materiali tra cui farmaci generici (paracetamolo), bende, termometri, cerotti, palloni da calcio (anche usati), colori a tempera, matite, penne, spazzolini da denti, dentifrici, macchine fotografiche usa e getta (30) per poter far conoscer l’arte della fotografia e poter permetter loro di raccontare il loro paese con una chiave di lettura nuova.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>