San Lorenzo in Campo, l’Amministrazione comunale in mezzo ai cittadini

di 

9 luglio 2015

Il primo anno di mandato alle spalle, davanti un futuro per continuare a far rinascere il paese. Il bilancio dei 12 mesi passati l’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Davide Dellonti non lo farà “dentro il palazzo” ma con i laurentini, in mezzo ai cittadini.

La normalità per una Giunta che fin dal primo giorno ha fatto della trasparenza, comunicazione e informazione dei pilastri.

La maggioranza di San Lorenzo

La maggioranza di San Lorenzo

Per un confronto costruttivo l’Amministrazione comunale incontrerà la cittadinanza il 13 luglio a Miralbello (bar Da Giuliano); il 20 a Montalfoglio (piazza San Martino); il 4 settembre a San Vito (ex chiesa di San Francesco) e il 9 a San Lorenzo (sala consiliare). Tutti gli appuntamenti sono alle ore 21. Negli incontri a Miralbello, Montalfoglio e San Vito è in particolare gradita la presenza dei cittadini della zona,

Fin dal primo giorno del mandato, la nostra giunta – spiega il sindaco Davide Dellonti – convinta dell’importanza della massima trasparenza e di una corretta e puntuale informazione si è attivata in ogni modo per far conoscere alla cittadinanza il proprio operato. Un taglio netto col passato. Informazione ma anche comunicazione per far tornare i cittadini protagonisti, per renderli partecipi di scelte e progetti, per ascoltare la loro voce.

Abbiamo iniziato da subito una sorta di “rivoluzione digitale”, realizzando un sito internet completamente nuovo, moderno e utilissimo per semplificare la vita dei cittadini e allo stesso tempo per promuovere San Lorenzo e le sue eccellenze. Oltre al sito siamo presenti sui principali sociali: Facebook, Twitter, Instagram. I laurentini sono sempre informati di tutti gli aspetti della vita amministrativa e di questo andiamo veramente orgogliosi. A tutto questo va aggiungo la presenza quasi quotidiana degli amministratori in comune, sempre pronti a dialogare con i cittadini”.

E ora quattro incontri. “Non uno solo a San Lorenzo, ma bensì in tutte le zone del paese perché è giusto che siano gli amministratori ad andare sul territorio, dai cittadini e non il contrario. Parleremo con loro delle scelte fatte in questo primo anno, dei progetti, del nostro operato. Ascolteremo critiche e proposte per crescere insieme!”

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>