“Pago online…e salto la fila agli sportelli”. Al S.Salvatore e S.Croce visite ed esami si possono pagare da casa

di 

13 luglio 2015

PESARO – Dal 14 luglio “pago online e salto la fila agli sportelli”. Con questo slogan si apre una nuova opportunità per chi effettua visite ed esami negli ospedali di Pesaro e Fano. L’azienda ospedaliera Ospedali Riuniti Marche Nord è la prima azienda sanitaria delle Marche ad usufruire del sistema Marche Payment, la piattaforma regionale che già consente i pagamenti online dei bolli auto e che presto diventerà per il cittadino un punto di accesso per effettuare i propri pagamenti regionali, sanitari e comunali.

In sintesi tutte le prestazioni erogate dal San Salvatore di Pesaro e dal Santa Croce di Fano – in regime istituzionale (con impegnativa rossa) o in libera professione – prenotate attraverso il servizio Cup regionale, quindi agli sportelli o tramite il call center telefonico, potranno essere pagate online, evitando le attese davanti alle casse degli ospedali. Basta avere una carta di credito o una prepagata, un collegamento alla rete, un indirizzo di posta elettronica e attraverso il sito aziendale di Marche Nord (www.ospedalimarchenord.it) si accede alla piattaforma Marche Payment per procedere con il pagamento online (sono previsti dei costi di commissione aggiuntivi di 1,40 euro o 1,50 euro a seconda del circuito di credito).

Il pagamento è sicuro e terminate le operazioni il sistema invia alla mail indicata una ricevuta valida a tutti gli effetti ai fini fiscali, come quella rilasciata dalle casse dell’ospedale. “Anche se al momento restano fuori le prestazioni con accesso diretto, come quelle del Pronto Soccorso, Laboratorio analisi e Anatomia patologica – spiega Marilena Alessi, responsabile dell’Ufficio Relazioni con il Pubblico -, il sistema online è un’occasione per evitare le attese agli sportelli degli ospedali di Pesaro e Fano. Facciamo un esempio pratico: chi si reca per fare una visita o un esame prenotato a Cup, se non è esente deve prima passare a pagare, poi recarsi in ambulatorio. Con il sistema di pagamento online, da casa puoi comodamente pagare il tuo ticket o la fattura, poi recarti in ospedale e andare direttamente a fare la visita o l’esame”.

L’azienda Marche Nord è la prima struttura sanitaria delle Marche a consentire il pagamento online delle prestazioni prenotate a Cup: “E’ una opportunità in più per gli utenti – conclude Alessi -: l’obiettivo è quello di snellire i tempi d’attesa agli sportelli di Cassa e offrire ai cittadini delle modalità alternative più comode per pagare il ticket o la prestazione effettuata a pagamento. Inoltre, e non è da poco, grazie a questa modalità l’utente potrà stampare una copia della ricevuta o della fattura in ogni momento, visto che gli viene inviata nel suo indirizzo di posta elettronica personale”.

Vediamo nel dettaglio cosa serve per pagare online: come detto una carta di credito o prepagata, il codice fiscale di chi usufruisce della prestazione, il numero di Prenotazione Cup indicato dall’operatore che effettua la prenotazione, infine un indirizzo di posta elettronica. Insomma, dal 14 luglio “pago online e salto la fila agli sportelli”. Tutte le informazioni sul sito www.ospedalimarchenord.it

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>