Esuberi Cna, aperto il confronto. I sindacati: “Ci auguriamo soluzioni alternative”

di 

14 luglio 2015

Le Segreterie Unitarie Filcams Fisascat Uiltucs

PESARO – In data 13 luglio nella sede provinciale della CNA si è aperto il confronto come previsto dalla vigente normativa, a seguito della dichiarazione di 32 esuberi da parte della CNA di Pesaro.

Hanno partecipato, per le 3 OO.SS., sia i funzionari che le Rappresentanze Sindacali Aziendali al completo mentre per la Direzione CNA era presente il Dott. Tontini Roberto, assistito dallo Studio di Consulenza Chiari & Mattiolo.

Erano assenti sia il Presidente che il Segretario CNA.

In assenza di qualsiasi documentazione scritta, lo studio Chiari & Mattiolo ha sbrigativamente giustificato il ricorso ai licenziamenti esclusivamente con dei fattori di carattere economico e di tenuta dei bilanci.

A seguito di ciò, le OO.SS. hanno unitariamente fatto presente l’esigenza di dover approfondire sia le motivazioni economiche richiedendo di poter visionare i bilanci consuntivi e preventivi, sia quelle organizzative post mobilità richiedendo copia del piano riorganizzazione ufficio per ufficio del personale rimanente.

Non essendo stato possibile seduta stante, si è deciso di aggiornare tale approfondimento ad un successivo incontro fissato per il 23 luglio 2015.

Le OO.SS. hanno altresi accolto positivamente la disponibilità della Direzione della CNA a procedere all’analisi della documentazione necessaria a quantificare l’incidenza delle retribuzioni derivanti dal Contratto Integrativo Aziendale nel costo complessivo annuale del personale.

Con le su citate premesse non possiamo che augurarci che, una volta analizzate le cause che hanno portato all’annuncio dei provvedimenti di licenziamento e di riduzione di orario, si possa procedere a ricercare soluzioni alternative sia dal punto di vista economico che organizzativo attraverso una profonda revisione del Contratto Integrativo Aziendale e, normativa permettendo, tramite l’utilizzo degli Ammortizzatori Sociali.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>