Nuoto, Campionati regionali: alla Vis Sauro il titolo per società assoluti

di 

23 luglio 2015

Martina Menotti

Martina Menotti

PESARO – Sabato 18 e domenica 19 luglio scorso si sono svolti a Pesaro, alla piscina del Parco della Pace, le finali dei Campionati Regionali categoria assoluti e i Campionati Regionali esordienti A. Primo posto nella classifica per società categoria assoluti alla Vis Sauro Nuoto Team Pesaro (313 punti), seguita dalla Rari Nantes Marche (277) e dalla Schiavoni Vela Nuoto Ancona (229). Sedici in tutto le società in gara. A livello di medaglie d’oro, la parte del leone l’ha fatta Emanuel Turchi (Schiavoni Vela Nuoto Ancona) con sei primi posti, seguito da Martina Menotti (Rari Nantes Marche) con quattro e da Alice Orciari (Rari Nantes) e Jessica Iacoponi (Delphinia Team Piceno) con tre. Due ori per Maria Vittoria Cecconi (Vis Sauro Nuoto Team), Luca Santinelli (Chiaravalle Nuoto) e Lorenzo Cartone (Cogese San Benedetto). Emanuel Turchi della Schiavoni Vela Nuoto Ancona ha ottenuto l’oro nei 200 stile libero maschili con 1’54”49, così come nei 100 dorso maschili in cui ha fatto il vuoto (57”37), nei 50 dorso (26”21), nei 400 stile libero (4’04”44), nei 100 stile libero (52”66) e nella sua gara, i 200 dorso (2’04”44). Martina Menotti (Rari Nantes Marche) ha vinto l’oro nei 100 dorso femminili (1’04”37) e nei 50 dorso (30”40), come pure nei 50 stile libero (27”07) e nei 200 dorso (2’20”68) davanti alla sua compagna Alice Orciari. Quest’ultima, a sua volta, ha conquistato il primo posto nei 200 stile libero femminili (2’07”02) così come nei 400 stile libero (4’29”10) e nella gara regina, i 100 stile libero, in cui ha fermato il cronometro sul 59”06 davanti alla compagna Menotti, fresca di record ai Regionali di categoria proprio nei 100 stile libero in cui, con il tempo di 58”34 pochi giorni prima aveva ritoccato il record di Laura Cambrini (58”66) che resisteva dal 1993. Jessica Iacoponi (Delphinia Team Piceno) ha centrato l’oro nei 200 misti femminili con 2’24”42, ma anche nei 200 rana (2’40”22), nei 100 rana (1’13”35). Maria Vittoria Cecconi (Vis Sauro Nuoto Team) ha conquistato il gradino più alto del podio nei 200 farfalla (2’21”20) e nei 100 farfalla (1’03”57), Luca Santinelli (Chiaravalle Nuoto) ha vinto i 200 rana con 2’22”10 e i 100 rana con 1’06”38, Lorenzo Cartone (Cogese San Benedetto) ha vinto i 50 stile libero con 23”45 (nuovo record regionale di categoria juniores e cadetti) e i 50 farfalla con 25”34, confermando così tutte le sue doti di sprinter. Quindi Arianna Brega della Schiavoni Vela Nuoto Ancona ha conquistato l’oro nei 50 rana (33”40), Alessandro Franceschini (Pool Nuoto Sambenedettese) ha vinto i 50 rana maschili con il tempo di 29”71, Gianmarco Fratini (Delphinia Nuoto Piceno) ha vinto l’oro nei 200 farfalla maschili (2’10”78), Eugenio Vecchietti ha conquistato il gradino più alto del podio nei 200 misti con 2’09”75, Luca Pantanetti Sabatini (Nuoto Loreto) ha vinto i 100 farfalla con 56”25, Chiara Angeletti (Chiaravalle Nuoto) s’è aggiudicata i 400 misti (5’07”61), Diego Boldrini (Vis Sauro Nuoto Team) ha vinto i 400 misti con 4’40”70, Melania Longhi (Vela Nuoto Ancona) non s’è lasciata scappare l’oro nei 50 farfalla a pari merito con Nicole Lombardo (Rari Nantes Marche) entrambe con il tempo di 28”97. Inoltre Anna Amati (Vis Sauro Nuoto Team) s’è aggiudicata gli 800 stile libero (9’20”58) e Giuseppe Maurizi (Rari Nantes Marche) ha conquistato l’oro nei 1500 stile libero (16’37”09). A livello di staffette la Rari Nantes Marche ha vinto la 4×100 mista femminile (Menotti, Ciccarelli, Lombardo, Orciari) davanti alla Schiavoni Vela Nuoto Ancona e al Chiaravalle Nuoto, la Schiavoni Vela Nuoto Ancona ha vinto la 4×100 mista maschile (Turchi, Vecchietti, Montenovo, Manfrini) davanti al Fermo Nuoto e alla Delphinia Team Piceno, la Rari Nantes Marche ha vinto la 4×200 stile libero femminile (Orciari, Sandroni, Menotti, Lombardo) davanti alla Vis Saro Nuoto Team e al Chiaravalle Nuoto, la Vis Sauro Nuoto Team s’è aggiudicata la 4×200 stile libero maschile (Cerioni, Boldrini, Caliendi, Caldari) davanti al Fermo Nuoto e alla Rari Nantes, la Rari Nantes Marche s’è aggiudicata anche la 4×100 stile libero femminile (Menotti, Sandroni, Lombardo, Orciari) davanti a Chiaravalle Nuoto e a Vis Sauro Nuoto Team, mentre la 4×100 stile libero maschile è andata alla Delphinia Team Piceno (D’Angelo, Fratini, Marcolini, Di Cola) davanti a Fermo Nuoto e a Vis Sauro Nuoto Team.

Turchi a Riccione

Turchi a Riccione

Davvero avvincente anche la sfida regionale tra gli esordienti A. La classifica per società se l’è aggiudicata la Pool Nuoto Sambenedettese, prima con 176 punti, seguita da Sport Village Pesaro (163) e da Vis Sauro Nuoto Team Pesaro (148). A livello individuale oro nei 200 stile libero per Sara De Angelis (Gs Samb) e Alessio Cicchi (Pool Nuoto Sambenedettese, in tutto cinque titoli regionali per lui), nei 200 farfalla per Alice Vittorini (Blugallery Team) e per Riccardo Di Quirico (Pool Nuoto Sambenedettese), nei 100 dorso per Ilaria Simoncini (Ippocampo Civitanova) e per Matteo Lucioli (Conero Wellness), nei 200 misti per Rachele Barbadoro (Team Marche Cis) e per Alessio Cicchi, nei 400 stile libero per Sara De Angelis e per Alessio Cicchi, nei 100 farfalla per Linda Kimberly Moretti (Schiavoni Vela Nuoto Ancona) e per Alessio Cicchi, nei 200 rana per Ottavia Porcellini (Vis Sauro Nuoto Team) e per Filippo Coacci (Conero Wellness), nei 400 misti per Lisa Maria Iotcu (Delphinia Team Piceno) e per Riccardo Di Quirico, nei 100 stile libero per Sara De Angelis e per Alessio Cicchi, nei 100 rana per Ottavia Porcellini e per Francesco Traini (Pool Nuoto Sambenedettese), nei 200 dorso per Ilaria Simoncini e per Matteo Lucioli, negli 800 stile libero femminili per Anna Peri (Vis Sauro Nuoto Team) e nei 1500 stile libero maschili per Riccardo Di Quirico.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>