Weekend bollente al Santamonica di Misano. Le FOTO di Iacucci

di 

23 luglio 2015

MISANO ADRIATICO (Rimini) – Lo scorso weekend al Marco Simoncelli di Misano si è disputato uno degli appuntamenti del calendario della Peroni Race. Sono state sei le categorie che con le loro “calde” sfide hanno reso ancor più incandescente questo già di per sé bollente luglio.

Iniziamo con la Formula Renault 2.0 Alps, uno dei tanti campionati promossi dalla casa francese per lanciare giovani talenti come Antonio Fuoco, il 19enne calabrese entrato a far parte della Ferrari Driver Accademy, che recentemente ha svolto un test con SF15-T. Il punteggio di questa categoria vale per la super licenza della F.1, purtroppo dopo il già citato Fuoco la Alps “parla” straniero con piloti inglesi, russi e sudamericani fra i principali protagonisti. A Misano sono stati due giovani britannici a vincere le due gare in programma,  a Jack Aitken la prima a Jake Hughes la seconda, con il russo Isaakyan nel ruolo di terzo incomodo. Altra interessante gara quella riservata alla Lotus Cup Italia, che si disputa con le Elise della casa che con la Ferrari ha fatto la storia delle corse.

Nel quarto appuntamento della serie vittoria in gara 1 di Pegoraro e in gara 2 di Orsini, 19enne toscano debuttante nella serie. Guest Star in questa occasione Ivan Capelli, l’ex pilota di F.1, ora commentatore Rai e nuovo presidente dell’A.C.I. di Milano ha diviso il volante con Coldani (terzo in gara 1), anche per l’ex ferrarista il podio pareva essere cosa sicura,  peccato che un contatto con un altro concorrente, abbia costretto il “presidente” ad una belissima rimonta che lo ha visto chiudere al quarto posto. A proposito di Capelli, prossimamente pubblicheremo su PU24.IT, una breve ma interessante intervista che gentilmente ci ha concesso.

Nelle altre categorie da segnalare la vittoria in gara 1 di Coppa Italia da parte di Paolo Necchi con una performante Lamborghini Gallardo, nella Clio Cup vittorie di Di luca e Iannone. Combattute ed entusiasmanti anche le gare riservate alla  Alfa Race Championship, che si disputa con i modelli del “Biscione”, ed alla “Blu France” che vede al via le vetture dei maggiori costruttori d’oltralpe. Come sempre un successo quando si parla della Peroni Group, l’organizzazione del vulcanico ed istrionico Sergio Peroni, che da oltre trent’anni con i suoi campionati ci regala emozioni.

LE FOTO DI ALDO IACUCCI

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>