Vallefoglia tutela l’ambiente. Si rinnova l’impegno al decoro urbano

di 

24 luglio 2015

VALLEFOGLIA – La città di Vallefoglia adotta un provvedimento a tutela della salvaguardia del decoro urbano, del contrasto al degrado ambientale ed una efficace manutenzione idraulica del territorio.

“Con l’ordinanza 49 del 10 luglio 2015 – riferisce il sindaco Palmiro Ucchielli – si vuole prevenire il degrado ambientale, perché soprattutto nel periodo estivo, può portare al proliferare di animali ed insetti, quali mosche, zanzare”.

Il sindaco Palmiro Ucchielli

Il sindaco Palmiro Ucchielli

Al fine di incentivare la cura del territorio viene poi istituto il divieto di depositare, sui propri terreni, giardini, terrazzi, esposti alla pubblica vista, in modo permanente, materiale di risulta quali elementi di ferro, legname, cassette in legno e /o plastica, materiali edili e altro così come vien ribadito il divieto di abbandonare nel suolo pubblico, su panchine e su altri arredi urbani nonché in prossimità dei cassonetti, rifiuti di qualsiasi tipo e dimensione ed il divieto di imbrattare manufatti di arredo urbano (panchine, cancellate e recinzioni, monumenti, segnaletica stradale, ecc.) con scritte, vernici, spray, disegni o segni grafici di qualsiasi tipo e dimensione, adesivi di ogni tipo e forgia.

Viene poi stabilito anche l’obbligo della custodia degli animali al pascolo, della lavorazione dei terreni con particolare riguardo a quelli adiacenti alle strade, delle raccolta e smaltimento delle acque a protezione e tutela della pubblica e privata incolumità, secondo le modalità previste dal Regolamento di Polizia Rurale approvato con Atto di Consiglio dell’Unione Pian del Bruscolo n. 19/2007.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>